Tutti gli articoli

Come fare fattura per Deliveroo con partita IVA

Hai lavorato con Deliveroo e per farti pagare devi emettere fattura?

Immagine deliveroo emettere fattura con partita iva

Nessun problema, ti aiutiamo noi con questo articolo dove troverai un modello di fattura per te e tutte le informazioni necessarie!

Deliveroo, collaborare con l’azienda e fatturare

Deliveroo non assume dipendenti ma collabora tramite contratto con i rider. Il metodo di fatturazione però cambia a seconda del regime contabile in cui i rider si trovano.

Ci sono 3 principali casi che si possono presentare, in questo articolo parleremo del regime forfettario e del regime ordinario, ma vediamo tutti i casi per chiarezza:

  • Ricevuta in prestazione occasionale con Deliveroo, è il caso che capita più spesso e si tratta di chi lo fa sporadicamente. Per essere in prestazione occasionale il ricavo annuo lordo deve essere al di sotto dei 5000 euro. Non si possiede la partita IVA e non si applica l’IVA in fattura.
  • Fattura in regime forfettario con Deliveroo, in questo caso il limite dei 5000 euro è stato superato e si deve aprire la partita IVA. Il regime forfettario è quello più conveniente per chi ha appena iniziato ed i rider più affiatati di solito sono in questa situazione. In questo caso non si applica l’IVA ma un’imposta sostitutiva tra il 5% e il 15%.
  • Fattura in regime ordinario con Deliveroo, quest’ultimo caso di solito si riferisce di a chi ha una partita IVA che utilizza per il suo business e lavora da Deliveroo per arrotondare. Vanno applicate le normali imposte e si applica l’obbligo di fattura elettronica.

Modello fattura Deliveroo con partita IVA nel regime forfettario

Complimenti! Hai superato i 5000 euro lordi di guadagno annuo e hai aperto la partita IVA.

Il regime contabile più conveniente, se ne hai i requisiti, è il regime forfettario agevolato. Con questo regime potrai infatti avere seri fiscali, semplificazioni ed una riduzione dell’INPS e delle imposte da pagare.

Infatti col regime forfettario non dovrai pagare le varie imposte come IVA, IRPEF e IRAP ma solo l’imposta sostitutiva che può scendere fino al 5%.

Se l’importo della fattura supera i 77,47 euro lordi dovrai apporre anche la marca da bollo da 2 euro, in via cartacea o virtuale.

Grazie agli sgravi fiscali di questo regime, non ricadi sotto l’obbligo di fatturazione elettronica e ti basta emettere una fattura cartacea o digitale.

Andiamo a vedere come è fatta una fattura per Deliveroo nel regime forfettario (fattura esempio creata con Debitoor, programma di fatturazione):

Immagine fattura regime forfettario

La data riportata sulla fattura deve essere compresa tra l’1 del mese della transazione e la data di invio del bonifico.

Per mandare il documento a Deliveroo, devi cliccare su “Contattaci” dalla di App di Deliveroo e selezionare la categoria "Altro".

Modello fattura Deliveroo con partita IVA nel regime ordinario

Se sei in questa sezione, probabilmente non è la prima volta che emetti una fattura e sai già come funziona il processo di fatturazione.

Nonostante ciò faremo un riassunto di tutto ciò che c’è da sapere per rinfrescare la memoria sul regime ordinario e sulla fatturazione elettronica.

In questo regime, al contrario degli altri due esempi, si applicano tutte le imposte, IVA, IRAP e IRPEF, e si è obbligati all’emissione della fattura elettronica.

La fattura elettronica è un file XML che viene inviato al Sistema di Interscambio, un sistema dell’agenzia delle Entrate che verifica che le fatture elettroniche abbiano i dati corretti e ne registra i dati.

Il SDI dopo aver controllato che le fatture passino i test, utilizza il codice destinatario per inviarle al destinatario indicato sulla fattura e se il codice destinatario non è presente, invierà la fattura sul cassetto fiscale del diretto interessato utilizzando il codice fiscale o la partita IVA come indirizzo.

Per inviare una fattura elettronica a Deliveroo si utilizza il codice destinatario M5UXCR1.

Andiamo a vedere un esempio di fattura elettronica per Deliveroo (fattura creata con Debitoor, programma di fattura elettronica):

Immagine fattura elettronica deliveroo prima parte Immagine fattura elettronica deliveroo seconda parte

Quando emetti una fattura per Deliveroo devi ricordarti di impostare la data di emissione compresa tra l’1 del mese della transazione e la data di invio del bonifico che trovi sul documento di pagamento.

Fattura elettronica Deliveroo con Debitoor

Debitoor è un programma di fatturazione facile e intuitivo che ti permette di fatturare velocemente e ovunque tu sia grazie alla possibilità di scaricare la app per iOS e per Android.

Per fare una fattura per Deliveroo su Debitoor ti basta impostare il tuo account, cliccare su nuova fattura e compilare i campi come vedi nell'immagine di fattura elettronica sottostante:

compilare la fattura deliveroo con Debitoor

Essendo fatto apposta per liberi professionisti, regimi forfettari e piccole imprese, permette anche a chi non ha esperienza con la fatturazione di emettere fattura correttamente, avere tutte le fatture ordinate, ricevere fatture elettroniche, registrare gli acquisti e molte altre funzioni come preventivi e DDT oltre ad un resoconto della situazione finanziaria del tuo conto.

Provalo gratis ed avrai un numero limitato di fatture, elettroniche e non, valide a tutti gli effetti!

Marco
Scritto da
3 settembre 2019 in

Programma di fatturazione e contabilità per PMI e autonomi Debitoor by SumUp