Offerta limitata. Solo fino al 9/12/2018 ottieni il 25% di sconto. Usa il codice NAT18

Dizionario di contabilità

Più di 80 articoli per piccoli imprenditori e liberi professionisti

  1. IVA
  2. IRES
  3. IRPEF
  4. Fattura

Base imponibile - Cos'è la base imponibile?

La base imponibile è l'importo su cui vengono calcolate le imposte.

Leggi maggiori informazioni sul mondo della fatturazione.

La base imponibile è l'ammontare su cui si calcola l'imposta in base all'aliquota applicata.

Base imponibile, deduzione e detrazione

Quando si parla di base imponibile è anche bene parlare di deduzione. Esistono, infatti, dei casi in cui la legge prevede che possa sottrarre un dato importo o percentuale dalla base imponibile in modo da diminuirla e proporzionalmente ridurre l'imposta calcolata su questo parametro.

Il concetto di deduzione non è da confondere con quello di detrazione che invece consiste in una diminuzione dell'imposta da pagare.

Esistono ad esempio una serie di spese deducibili per i professionisti.

Base imponibile e IVA

Ai fini dell'applicazione IVA, la base imponibile viene calcolata come il totale dei corrispettivi o l'importo totale che il cliente deve pagare per i beni acquistati o i servizi prestati.

Possono esserci delle voci che pur incluse nella fattura non sono imponibili e per queste vengono escluse dal calcolo delle imposte.

CALCOLA GLI IMPORTI DELLE FATTURE IN AUTOMATICO

Base imponibile e IRPEF

Per determinare la base imponibile IRPEF (Imposta sul reddito delle persone fisiche) devi considerare la somma di tutti i redditi ad eccezione di quelli esenti o soggetti a ritenute alla fonte o imposte sostitutive.

Nella categoria di reddito rientrano guadagni da lavoro o capitale, entrate straordinarie o occasionali, il valore di una rendita meno le uscite o spese sostenute.

Base imponibile e IRES

La base imponibile dell'IRES (Imposta sul reddito delle società) si calcola sommando i ricavi e sottraendo i costi e deducendo l'importo dell'ammortamento e gli interessi passivi. Per le società con partecipazioni in altre imprese si fa riferimento alla base imponibile del bilancio consolidato.

Base imponibile in fattura

Come già detto sopra, in fattura l'imponibile è dato da tutte le voci che contribuiscono ai corrispettivi e che escludono gli importi non imponibile.

L'importo della base imponibile è quello da cui si parte per calcolare non solo l'importo dell'IVA ma anche di ritenuta d'acconto e rivalsa nel caso in cui debba inserire queste voci in fattura.

La ritenuta d'acconto viene solitamente calcolata come 20% dell'imponibile e sottratta per dare il totale.

Il calcolo della rivalsa, invece, dipende dalla sua natura. Nel caso in cui si tratti di rivalsa di cassa previdenziale, la percentuale (che varia in base al tipo di attività) viene applicata sull' ammontare dell'imponibile e aggiunta a quest'ultimo per il totale.

Nel caso in cui invece, la tua professione non abbia una cassa previdenziale di referimento, devi nessariamente iscriverti alla Gestione Separata INPS e puoi applicare una rivalsa pari al 4% dell'imponibile.

La differenza tra questi due tipi di rivalsa si vede poi al momento di calcolare la ritenuta d'acconto. Nel caso della rivalsa di cassa previdenziale, l'importo della rivalsa non viene considerato come reddito metre invece, nel secondo caso l'IVA viene calcolata su imponibile+rivalsa INPS.

CALCOLA IL TOTALE DELLA FATTURA IN AUTOMATICO

Base imponibile su Debitoor

Su Debitoor, la base imponibile viene calcolata in automatico dalle voci inserite nelle linee di fattura così che le operazioni vengono velocizzate e la possibilità di errore ridotta drasticamente.

Inoltre, se devi calcolare voci come ritenuta d'acconto o rivalsa, puoi attivarle dalle impostazioni e gli importi vengono calcolati in automatico e applicati in fattura.


Programma di fatturazione e contabilità per PMI e autonomi