Dizionario di contabilità

Più di 80 articoli per piccoli imprenditori e liberi professionisti

Il crowdfunding è un modo per raccogliere fondi per un progetto da donatori di tutto il mondo attraverso internet.

Con Debitoor puoi caricare il file .csv delle tue transazioni in pochi click e risparmiare tempo prezioso. Inizia ora a registrare i tuoi pagamenti.

Il crowdfunding è una forma di microfinanziamento che permette agli imprenditori di ricevere fondi da uno o più donatori per un'idea o un progetto per mezzo di una piattaforma.

Come funziona il crowdfunding?

Esistono diverse piattaforme sia italiane che internazionali che ti permettono di presentare la tua idea e di farla conoscere ai potenziali investitori.

Le piattaforme funzionano in modo simile, le uniche differenze possono essere la possibilità di premiare i sostenitori, la presenza o meno di commissioni sul totale e la regola usata per la raccolta fondi (che può essere all or nothing, ovvero i fondi vengono dati solo se si raggiunge l'obiettivo oppure non seguire questa norma).

Questo metodo può essere un'ottima opportunità di finanziamento per start up o imprenditori con buone idee ma che non hanno le risorse per svilupparle.

Il crowdfunding è una forma di Open Innovation che incoraggia a trovare soluzioni ai problemi al di fuori dei condini dell'azienda.

Tipi di crowdfunding

I tipi crowdfunding più comuni sono:

  • a premi (reward crowdfunding). Consiste nella raccolta di fondi in cambio di premi che vengono assegnati a diverse contribuzioni e che possono essere economici oppure di diversa natura. Un esempio potrebbe essere la creazione di una linea di vasi in ceramica e l'omaggio di un vaso per chi contribuisce 200 euro.
  • a titoli (equity crowdfunding). La contribuzione di una somma per il progetto da diritto a dei titoli nell'attività stessa in modo simile a come succederebbe in una società.
  • a debito (debit crowdfunding). Gli investitori prestano un certo ammontare per la realizzazione del progetto. Questa somma viene restituita dopo un certo periodo di tempo con gli interessi. Si tratta di un mezzo molto simile ad un normale prestito bancario ma non richiede le stesse garanzie o requisiti.

Perchè gli investitori scelgono un determinato progetto?

Una volta presentato il progetto, investitori di tutto il mondo possono donare fondi per la tua idea.

I fattori che detreminano la scelta dell'idea da supportare possono essere diversi:

  • identificazione con la missione e lo scopo del progetto
  • interesse per il premio collegato alla contribuzione
  • apprezzamento e coinvolgimento del modo innovativo e creativo in cui l'idea è presentata

Come organizzare una campagna di crowdfunding?

Alcune persone potrebbero considerare il processo di crowdfunding concluso con la presentazione dell'idea.

In realtà la seconda parte del lavoro inizia proprio in quel momento e richiede un ingente dispendio di sforzi, energia e creatività.

Per conquistare l'attenzione e ricevere il supporto (economico e non) di altre persone è necessario riuscire a toccare le corde giuste e riuscire a coinvolgere il lettore facendogli prendere a cuore la causa.

Non si può apettare con le mani in mano ma è necessario utilizzare il mezzi di comunicazione al massimo e cercare di promuovere l'iniziativa quanto più possibile.

Bisogna cercare di stupire il lettore, facendogli capire la novità e il potenziale dell'idea ma anche presentare l'idea in modo efficace utilizzando contenuti multimediali.

I vantaggi del crowdfunding

I vantaggi del crowdfunding sono molteplici:

  1. offre una grande opportunità per la realizzazione di idee innovative
  2. è una forma di finanziamento che premia il merito e l'eccelenza non ha (in molti casi) limiti
  3. permette di avere pareri e consigli sull'idea presentata
  4. è veloce, efficace ed efficiente se fatto nel modo giusto
  5. è meno rischioso di tante altri modi di investimento

I rischi del crowdfunding

come in ogni cosa potrebbero esserci dei rischi collegati a questa modalità di finanziamento:

  • una volta presentata e resa pubblica, l'idea potrebbe essere copiata
  • le piattaforme di crowdfunding potrebbero porre un limite sulla somma che può essere raccolta
  • potrebbero esserci dei fastidi burocratici con le leggi, regolamenti e tassazione

Chi può beneficiare del crowfunding?

Contrariamente a quanto si possa pensare, il crowdfunding è un valido strumento non solo per le startup o le aziende di piccole dimensioni che muovono i primi passi ma anche per aziende consolidate.

Il crowdfunding, infatti, potrebbe essere un'occasione per portare avanti un progetto innovativo o sperimentare un'idea nuova.

Quali sono le piattaforme di crowdfunding?

Esistono diverse piattaforme di crowdfunding. Le più conosciute sono:

  • Eppela
  • Starteed
  • Kapipal
  • Produzioni dal Basso
  • Commoon
  • Kickstarter
  • IndieGoGo
  • GoFundMe
  • Rocket Hub

Programma di fatturazione e contabilità per PMI e autonomi