Dizionario di contabilità

Più di 80 articoli per piccoli imprenditori e liberi professionisti

  1. Fattura
  2. Programma di fatturazione

Fatturazione ricorrente - Cos'è la fatturazione ricorrente?

Leggi maggiori informazioni su come ottimizzare la tua fatturazione e migliorare la gestione della tua attività.

La fatturazione ricorrente è un sistema di invio automatico delle fatture per la ripetuta vendita di servizi in un dato periodo di tempo.

Prendiamo ad esempio il caso in cui offra un servizio di manutenzione di un dominio web o venda dei pacchetti di servizi rinnovabili.

In entrambi i casi il tuo cliente dovrà pagarti ogni volta che presti il servizio ricorrente e la fattura emessa sarà molte volte simile alla precedente.

In questo caso si parla di fatturazione ricorrente poichè vendi sempre lo stesso servizio allo stesso cliente in un intervallo di tempo definito.

Quali sono i vantaggi della fatturazione ricorrente?

Gestire la fatturazione ricorrente attraverso un programma di fatturazione è un grande aiuto per la tua attività.

Non è necessario ricordarti ogni volta del giorno in cui emettere la fattura, creare e inviare il documento.

Tutto quello che devi fare è impostare il modello di fattura al primo invio o copiarne uno già esistente e dimenticarti del resto.

L'unica cosa che devi tenere d'occhio è verificare che il pagamento avvenga nei tempi previsti ed effettuare la riconciliazione bancaria per tenere in ordine i tuoi conti.

In questo modo velocizzi i processi amministrativi e dimezzi il tempo dedicato alla fatturazione.

Per certificare il pagamento e inviare una conferma ai tuoi clienti puoi poi emettere una ricevuta di pagamento.

Fatturazione ricorrente vs copiare il modello di fattura

In un articolo del blog abbiamo già parlato della differenza tra i casi in cui è conveniente copiare il modello di fattura rispetto a quelli in cui conviene usare la fatturazione ricorrente.

Entrambe le funzioni partono dallo stesso punto: la volontà di risparmiare tempo quando si emettono delle fatture dal contenuto simile.

Per decidere quale delle due funzioni faccia al tuo caso devi definire 2 punti:

  1. chi è il destinatario delle tue fatture
  2. qual è la cadenza con cui invii queste fatture

Se la risposta alla prima domanda è sempre diversi ma con lo stesso contenuto devi optare per la copia del modello di fattura.

Se, invece, puoi identificare un gruppo di fatture simili che viene inviato ad un dato numero di destinatari potresti considerare la fatturazione ricorrente.

Se invii le fatture a clienti differenti e la relazione professionale così come l'invio della fattura è un evento univoco devi semplicemente copiare il modello di fattura e modificare qualche dato se necessario.

Se, invece, il rapporto è continuativo e prevede delle prestazioni simili più o meno frequenti puoi optare per la fatturazione ricorrente e programmare l'invio delle fatture.

Fatturazione ricorrente su Debitoor

Su Debitoor puoi creare fatture ricorrenti in pochi minuti partendo da un modello di fattura già esistente o creandone uno nuovo.

Nel primo caso, dopo aver cliccato sulla fattura devi andare al pulsante Altro e Converti in fattura ricorrente.

Converti il modello di fattura in ricorrente su Debitoor

Nel caso in cui, invece, voglia creare un modello di fattura da zero devi andare nella cartella Fatture e poi in Ricorrenti.

Crea fatture ricorrenti su Debitoor programma di fatturazione

A questo punto devi cliccare su Nuova fattura ricorrente e compilare il modello di fattura inserendo i dettagli del cliente e del prodotto o servizio oltre che scegliere la prima data di invio, la frequenza e la modalità di invio.

Puoi infatti scegliere 2 opzioni:

  1. Crea pro forma, invia manualmente che ti permette di creare una fattura pro forma e di poter inviare la fattura
  2. Invia fattura automaticamente con cui deleghi totalmente l'invio di fattura al programma di fatturazione, potendo impostare ed eventualmente modificare il testo dell'email di invio. Per iniziare l'invio devi cliccare su Attiva.

Una volta attivata, la fattura appare così:

Modifica, sospendi o elimina il modello di fattura ricorrente

Da questa sezione puoi vedere l'anteprima, visualizzare lo stato (attiva o sospesa), la frequenza, l'opzione di invio, la data di invio successivo, il totale di fatture create e l'importo totale fino a quel momento.

Da questo pannello puoi sospendere l'invio della fattura ricorrente e riattivarla in un secondo momento oppure eliminarlo.


Programma di fatturazione e contabilità per PMI e autonomi