Dizionario di contabilità

Più di 80 articoli per piccoli imprenditori e liberi professionisti

  1. Costo medio ponderato
  2. Inflazione

FIFO - Cos'è il FIFO?

FiFO (First In, First Out) calcola il valore delle rimanenze ipotizzando che i prodotti che vengono acquistati prima sono i primi che vengono venduti.

Tieni in ordine i tuoi acquisti e registra i pagamenti su Debitoor. Inizia ora!

Il FIFO è un metodo per calcolare il valore delle rimanenze e suppone che i beni comprati prima (first in) siano quelli che vengono venduti prima (first out) e gli ultimi rimangono nelle scorte di magazzino.

Metodi alternativi sono il costo medio ponderato e il LIFO.

Un esempio pratico

Mettiamo il caso che abbia comprato:

  • 10 unità a 2 euro
  • 20 unità a 4 euro
  • 40 unità a 8 euro

Il totale delle unità è 70 e il costo è di 420 euro.

Dopo aver venduto 20 unità, vai in magazzino per calcolare il valore delle rimanenze.

Secondo il metodo FIFO, hai venduto le 10 unità a 2 euro e 10 a 4 euro. Ti rimangono quindi:

(104)+(408)=360

FIFO e LIFO a confronto

Possiamo confrontare questi due metodi su 6 livelli:

  • Gestione delle scorte. Il metodo FIFO rappresenta il flusso produttivo della maggior parte delle aziende mentre LIFO segue dei casi molto limitati poichè poche aziende usano gli ultimi prodotti comprati e conservano le scorte.
  • Effetti dell'inflazione. Se considerimo il metodo FIFO in condizioni inflazionarie al crescere dei prezzi, il valore dei materiali è minore e di conseguenza il costo della merce venduta. Per questo si registrano dei profitti più alti (anche se concretamente non lo sono visto il diminuito potere della moneta) su cui bisogna pagare più tasse. Con LIFO, invece, si verifica l'opposto poichè il prezzo dei materiali è aggionato ai prezzi di mercato inflazionati, il costo della merce venduta più alto e i profitti e l'ammontare delle tasse proporzionalmente più bassi.
  • Caso di deflazione. Nel caso in cui si registri il fenomeno inverso all'inflazione, ovvero una diminuzione generale, costante e prolungata dei prezzi, le considerazione del precedente punto vengono invertite. FIFO risulta essere più conveniente di LIFO.
  • Redazione dei rapporti. Il metodo FIFO viene generalmente accettato sia dai principi GAAP che IFRS mentre LIFO è ammesso solo dai principi IRS ma, se usato per una sussidiaria, deve essere adottato anche per il resto dell'organizzazione.
  • Documentazione. Per quanto riguarda l'ammontare di lavoro necessario per la corretta registrazione delle informazioni, il metodo FIFO non è abbastanza agile poichè il movimento delle merci è abbastanza veloce. Al contrario, il metodo LIFO può generare delle procedure complesse.
  • Registrazioni di eventuali cambiamenti del mercato. Con il metodo FIFO, i prezzi delle merci risultano abbastanza aggiornate mentre per il LIFO potrebbe essere necessario dover riportare delle notevoli discrepanze.

In generale, il modello FIFO è da preferire a quello LIFO, conveniente solo in condizioni di inflazione.

Gli acquisti su Debitoor

Su Debitoor quando inserisci gli acquisti, la categoria ti viene suggerita automaticamente.

Registrare gli acquisti è facilissimo e veloce e puoi anche allegare documenti e caricare e abbinare le transazioni bancarie.


Programma di fatturazione e contabilità per PMI e autonomi