Dizionario di contabilità

Più di 80 articoli per piccoli imprenditori e liberi professionisti

  1. Imposta

IVA - Cos'è l'IVA?

L'IVA è un'imposta che si applica sul valore aggiunto sullo scambio e la produzione di beni e servizi.

Crea fatture con e senza IVA, registra gli acquisti e vedi rapporti automatici. Inizia ora!

L'IVA (Imposta sul Valore Aggiunto) è un'imposta indiretta che riguarda il valore aggiunto della produzione e lo scambio di beni o servizi.

Il sistema di detrazione IVA funziona in modo che l'ammontare sia pari al valore dell'IVA sulle vendite meno l'IVA sugli acquisti.

Il fornitore deve accreditare l'IVA al cliente e poi versarla all'Erario attraverso il modello F24 (l'unica eccezione è l'inversione contabile o reverse charge).

Il meccanismo è tale che nella catena di produzione e scambio di beni o servizi tutti i soggetti anticipano l'ammontare IVA ma lo recuperano addebbitandolo ai propri clienti.

I consumatori sono gli unici che realmente pagano l'IVA.

L'aliquota IVA è pari al 22% in Italia ma esistono le aliquote ridotte del 4% e 10% che si applicano ai beni di prima necessità.

Operazioni non soggette a IVA

Ci sono alcuni casi previsti dalla legge in cui l'IVA non viene applicata:

  1. operazioni non imponibili. Sono operazioni a cui si dovrebbe applicare l'IVA ma data le condizioni (ad esempio il fatto che siano internazionali) rende difficile identificare il principio di territorialità. Tutti gli altri obblighi rimangono validi (fatturazione, volume di affari e detrazione IVA per gli acquisti).
  2. operazioni esenti. Queste operazioni sono escluse dal raggio di applicazione dell'imposta. Valgono per il calcolo del volume d'affari ma non per la detrazione IVA sugli acquisti.
  3. operazioni escluse. Mancano di uno dei requisiti dell'imposta e non sono previste nell'applicazione del tributo. Non è richiesta fatturazione.

Dichiarazione IVA

I titolari di partita IVA che hanno attività imprenditoriali, artistiche o professionali sono tenuti a presentare la dichiarazione IVA all'Agenzia delle Entrate.

Il nuovo anno ha introdotto delle novità per la redazione di questo documento.

IVA, split payment e reverse charge

Come regola generale l'IVA viene anticipata dai prestatori di beni o servizi che sono debitori dell'ammontare dell'IVA nei confronti dello Stato.

Tuttavia, le recenti leggi di Stabilità hanno introdotto due maggiori deviazioni: lo split payment (scissione dei pagamenti) e il reverse charge (inversione contabile).

Lo split payment regola le relazioni di imprese e liberi professionisti con la Pubblica Amministrazione spostando su quest'ultima il dovere di contribuire la somma dell'IVA relativa alla transazione.

Il reverse charge, invece, con un meccanismo simile si riferisce alle operazioni effettuate in determinati settori (ad esempio quello edilizio) rendendo il cliente responsabile del versamento dell' imposta sul valore aggiunto.

IVA su Debitoor

Su Debitoor puoi creare fatture e offerte con e senza IVA scegliendo l'opzione dalle impostazioni.

Anche per gli acquisti esenti IVA puoi scegliere un valore pari a 0%.

Inoltre, il rapporto IVA viene creato automaticamente passo per passo e in un click è pronto per essere presentato alle autorità.


Programma di fatturazione e contabilità per PMI e autonomi