Dizionario
Dizionario di contabilità di Debitoor
Marca da bollo virtuale

Marca da bollo virtuale - Che cos'è la marca da bollo virtuale?

La marca da bollo virtuale serve ad assolvere l'imposta sostitutiva all'IVA, nel caso questa non sia esigibile.

Prova Debitoor gratis, il programma di FE per regime forfettario ed imprenditori!

La marca da bollo virtuale, come la marca da bollo cartacea, viene utilizzata per sostituire l’imposta dell'IVA quando quest'ultima non è applicabile.

Essendo virtuale viene utilizzata solo per via telematica, al contrario della marca da bollo cartacea che viene comprata in tabaccheria la marca da bollo virtuale puó essere "comprata online".

Dove si acquista e che validitá ha la marca da bollo virtuale?

La marca da bollo virtuale non si acquista propriamente, piuttosto essa equivale ad un avvenuto versamento.

Per questo motivo si puó emettere la marca da bollo virtuale versando l'importo dovuto tramite il modello F24 dopo aver chiesto l'autorizzazione all'Agenzia delle Entrate, entro 120 giorni dalla chiusura dell'esercizio.

Essendo la marca da bollo un versamento, essa non ha scadenza di validitá nel tempo.

Marca da bollo virtuale per fattura digitale/cartacea o fattura elettronica?

La marca da bollo virtuale puó essere applicata su fatture digitali e cartacee versando l'imposta tramite il modello F24, allo stesso modo puó essere apposta su fattura elettronica seguendo la stessa procedura.

Tipi di marca da bollo virtuale e chi la deve usare

La marca da bollo esiste in diversi importi. Nelle due prossime sezioni forniremo i due esempi più comuni di applicazione di marca da bollo.

Marca da bollo virtuale per prestazioni occasionali

Nel caso in cui si stia operando per prestazioni occasionali, che ricordiamo consistono in relazioni di massimo 30 giorni con lo stesso committente e con ricevute di massimo 5000 euro, non si deve emettere fattura.

Al suo posto si emette una ricevuta fiscale sulla quale va applicata la marca da bollo virtuale o cartacea nel caso in cui la ricevuta sia maggiore ai 77,47 euro.

Marca da bollo virtuale per regime forfettario

Coloro che si avvalgono del regime forfettario emettono fatture esenti IVA. Esattamente per questo motivo devono applicare l'imposta di bollo alle fatture dall'importo maggiore di 77,47 euro. L'imposta si paga con la marca da bollo virtuale.

Marca da bollo virtuale su Debitoor

Su Debitoor, programma di fatturazione, si puó applicare la marca da bollo in fattura attivando la funzione dalle impostazioni e specificando l'importo del bollo da applicare.

Se si vuole far pagare il bollo al cliente, va inserito nella linea prodotto con nome "marca da bollo", va inserito l'importo e va scelta l'esenzione fiscale dell'articolo 15, dopo aver selezionato l'IVA allo 0%.

Programma di fatturazione e contabilità per PMI e autonomi Debitoor by SumUp