Dizionario
Dizionario di contabilità di Debitoor
Marketing

Marketing - Che cos’è il marketing

Il marketing è il complesso di tutte le strategie ed i mezzi utilizzati per portare i clienti a comprare il prodotto.

Registra le spese di marketing per la tua azienda e gestisci la contabilità con Debitoor, programma di fatturazione e contabilità.

Il marketing è quella pratica che attraverso strategie e mezzi a pagamento o gratuiti ti permette di portare un certo gruppo di persone a vedere e possibilmente a comprare il tuo prodotto.

Il marketing è sempre stata una delle spese principali per un’impresa che vuole allargarsi e crescere la sua base di consumatori.

Ci sono varie forme di marketing e viene utilizzato in circostanze diverse, ma andiamo prima di tutto a vedere come le piccole imprese lo utilizzano per iniziare la propria attività.

Il marketing per le piccole imprese

Al giorno d’oggi tutte gli imprenditori iniziano con la creazione del servizio e del prodotto e poi cominciano l’attività vendendo a conoscenti e ad una cerchia ristretta di clienti che conoscono personalmente. Per espandere la propria clientela, portando persone sconosciute a provare il prodotto o il servizio, queste aziende ricorrono al marketing.

Uno degli errori principali delle nuove imprese, accade anche per le piccole imprese familiari o artigianali che non sono ancora online, è quello di volere a tutti i costi un sito e-commerce e pensare di non dover ricorrere al marketing.

Avere un ecommerce è sicuramente fondamentale al giorno d’oggi per unire l’esperienza online a quella fisica, o meglio per iniziare un’attività vendendo completamente online.

Ma una volta creato l’ecommerce ci si accorgerà di quanto poco valga se non si ha un traffico costante di persone interessate. E come si fa ad avere un traffico costante di persone interessate? Utilizzando il marketing.

Diversi tipi di marketing

Il marketing assume tante forme diverse a seconda del metodo e del mezzo che si vuole utilizzare.

Si può fare marketing online e offline, anche se al giorno d’oggi la tipologia più in voga è quella del digital marketing, ovvero marketing online relativamente ad un sito e pubblicità online.

Alcuni dei mezzi più comuni e più attuali nel marketing sono:

  • Pubblicità su Google, chiamate Google Ads
  • Pubblicità su Instagram e facebook
  • Influencer marketing, ovvero fare delle sponsorizzazioni tramite influencers e youtuber

Questi metodi funzionano molto bene e a basso costo rispetto ai mezzi di marketing tradizionali, come le pubblicità in TV, in radio o nei cartelloni pubblicitari, ma non funzionano allo stesso modo per ogni prodotto o servizio.

Per questo viene utilizzato il servizio della consulenza strategica sulla comunicazione e sul piano di marketing. I consulenti e gli esperti spesso si fanno pagare per costruire un piano specifico per il tuo prodotto e per te così che poi tu, o chi per te, possa attuare il piano.

Queste spese diventano pian piano una parte integrale delle attività dell’impresa e dovranno essere mantenute nel tempo per continuare a crescere e a portare nuovi clienti.

Detrarre le spese di marketing

Sia le spese tramite una piattaforma che quelle derivanti da una consulenza o da un servizio di marketing, vengono documentate da ricevuta o fattura.

Queste spese continue fortunatamente sono riconosciute come costi di routine per l’impresa e sono detraibili al 100% (mi raccomando si deve sempre documentare la spesa e conservare il documento per detrarre le spese).

Questo vuol dire che i costi di marketing vengono sottratti al volume d’affari per ottenere la base imponibile, ovvero la cifra sulla quale viene calcolata l’imposta sul reddito.

Questa regola non vale per tutti, infatti chi è nel regime forfettario non può sottrarre le spese alla base imponibile perché al posto delle normali imposte viene applicata l’imposta sostitutiva calcolata sul volume d’affari moltiplicato per il coefficiente di redditività. Questo coefficiente viene dato dal codice Ateco specifico alla tua attività.

Quindi ricapitolando, a parte per chi è nel regime forfettario, le spese di marketing sono detraibili al 100% e quindi un buon investimento nella propria attività.

Le spese di marketing e Debitoor

Debitoor, programma di fatturazione, ti permette di registrare le spese e avere una visione della situazione finanziaria sempre aggiornata della tua impresa.

Utilizzare Debitoor per fatturare e registrare le spese è facile e veloce. Se sei in giro puoi utilizzare l'App che ti permette di creare le fatture elettroniche in pochi click e registrare le spese con una foto.

Programma di fatturazione e contabilità per PMI e autonomi Debitoor by SumUp