Dizionario
Dizionario di contabilità di Debitoor
Notifica di decorrenza termini

Notifica di decorrenza termini - Cos'è la notifica di decorrenza termini?

La notifica di decorrenza termini viene inviata dal SdI per indicare che sono passati 15 giorni dalla consegna della fattura PA che l'amministrazione ricevente non ha risposto.

Registrati su Debitoor e gestisci la fatturazione PA in modo semplice e veloce.

La notifica di decorrenza termini è un messaggio inviato dal SdI che indica che sono trascorsi 15 giorni dalla consegna della fattura PA.

Fattura PA e decorrenza termini

Quando invii una fattura PA al Sistema di Interscambio (SdI), questo organo provvede a verificare che i dati inseriti nel documento siano corretti.

Al termine dei controlli, possono verificarsi 2 scenari:

  1. la fattura viene scartata dal SdI con i relativi codici di errore. In questo caso la fattura non si considera emessa dal punto di vista fiscale. Sarà necessario correggere gli errori e inviarla nuovamente al SdI
  2. la fattura viene accettata dal SdI che cerca di consegnarla all'amministrazione destinataria.

Se ci sono dei problemi nella consegna ricevi una notifica di mancata consegna il SdI ritenta l'operazione per un periodo di 10 giorni al termine del quale, nel caso in cui l'operazione di consegna non sia riuscita, ricevi una notifica di avvenuta trasmissione con impossibilità di consegna.

In questo caso, poichè ci sono dei problemi di ricezione, dovrai contattare l'Amministrazione Destinataria e inviare la fattura con un mezzo diverso dal SdI, dopo un comune accordo.

Nel caso in cui la fattura venga recapitata, ricevi una notifica di ricevuta consegna. Da questo momento, l'Amministrazione Destinataria ha 15 giorni per accettare o rifiutare la tua fattura.

Nel caso in cui l'Amministrazione destinataria non risponda alla ricezione della tua fattura, il SdI invia una notifica di decorrenza termini a entrambe le parti.

Cosa succede dopo la notifica di decorrenza termini?

Dopo l'invio della notifica di decorrenza termini, la fattura PA si considera emessa dal punto di vista fiscale.

Nel caso in cui la PA ti richieda di correggere la fattura dopo la notifica di decorrenza termini, dovrai emettere nota di credito per annullare la fattura PA emessa.

Dovrai poi emettere una nuova fattura PA con nuovo numero correggendo gli errori evidenziati dalla PA ricevente e inviare al SdI la fattura, che seguirà l'iter sopra descritto.

Programma di fatturazione e contabilità per PMI e autonomi Debitoor by SumUp