Dizionario di contabilità

Più di 80 articoli per piccoli imprenditori e liberi professionisti

  1. Nota di credito
  2. Fattura

Sconto - Cos'è uno sconto?

Uno sconto diminuisce il prezzo da pagare e costituisce un trattamento di favore per il cliente

Vuoi aggiungere uno sconto nelle tue fatture? Registrati su Debitoor e aggiungi la riduzione in un attimo.

Uno sconto è una riduzione del prezzo originale di vendita di prodotti o servizi offerta dal fornitore all'acquirente.

Questa diminuzione e la sua entità deve essere indicata in fattura al fine del calcolo dell'imponibile, l'IVA e il totale da corrispondere.

Tipi di sconto

Esistono due tipi di sconto: condizionato e incondizionato.

Uno sconto si definisce condizionato se viene applicato solo al verificarsi di una determinata condizione che puà essere ad esempio un pagamento immediato (il cosiddetto sconto per pronta cassa).

Questi termini agevolati devono essere riportati in fattura e si considerano validi al realizzarsi della condizione. Nel caso in cui il pagamento non avvenga nei termini temporali per usufruire dello sconto, si applica il prezzo originale.

Uno sconto incondizionato, invece, viene concesso senza alcuna condizione ma può dipendere da altri fattori. Si pensi ad uno sconto per un alto volume di acquisti su base continuitiva o un ordine consistente, oppure una regolarità dei pagamenti o una promozione limitata nel tempo.

In questo caso lo sconto prestabilito è sempre valido e viene concesso a tutti i clienti che ricevono la detta fattura.

Sconti e note di credito

Supponiamo che abbia creato una fattura ma abbia dimenticato di inserire lo sconto come promesso. In questo caso il modo ufficiale per correggere l'errore è emettere una nota di credito.

Grazie a questo documento infatti puoi ridurre l'importo originario dello sconto e presentare la nuova fattura con il totale da pagare.

Sconti su Debitoor

Su Debitoor hai due opzioni:

  • sconto per linea
  • sconto sul totale imponibile

Entrambe le riduzioni sono in percentuale e possono essere applicate a fatture, offerte o DDT. Prendiamo l'esempio della fattura.

Per aggiungere uno sconto per prodotto o servizio, dopo aver registrato i dati dell'elemento devi andare sulla freccetta a destra della linea e cliccare su Sconto

Aggiungi lo sconto per linea su Debitoor

A questo punto compare un campo tra il prezzo e l'IVA in cui puoi inserire la percentuale di sconto da applicare alla linea di fattura

Campo di sconto percentuale per linea di fattura

In questo modo l'importo viene automaticamente calcolato e riportato in fattura.

Nel caso in cui voglia eliminarlo puoi cliccare sulla stessa freccetta e poi su Rimuovi sconto

Rimuovi sconto dal modello di fattura

Se invece che applicare lo sconto a singoli elementi in fattura vuoi applicarlo al totale imponibile, puoi attivare questa voce e inserire la relativa percentuale dalle Opzioni appena sotto le linee di fattura

Applica sconto al totale dell'imponibile in fattura

Inoltre puoi riportare i termini agevolati di pagamento e conto nel campo delle note appena sotto la data di scadenza e i termini di pagamento o nel riquadro Termini a piè di pagina.


Programma di fatturazione e contabilità per PMI e autonomi