Dizionario di contabilità

Più di 80 articoli per piccoli imprenditori e liberi professionisti

  1. Sistema di Interscambio
  2. Fattura elettronica
  3. Carta Nazionale dei Servizi

SPID - Che cos’è lo SPID

Lo Spid è il nuovo metodo di identificazione di un cittadino per accedere ai servizi dell’Agenzia delle Entrate e del Sistema di Interscambio.

La fatturazione elettronica verrà introdotta dal 2019. Scopri come funziona su Debitoor!

SPID sta per Sistema Pubblico per la gestione dell’Identità Digitale ed è un metodo per identificare un cittadino tramite username e password rilasciati da un sistema accreditato dall’Agenzia per l’Italia Digitale.

In questo modo ogni cittadino potrà avere un’identità digitale certificata gratuitamente ed accedere ai servizi dell’Agenzia delle Entrate e della Pubblica Amministrazione e mandare o ricevere fatturazione elettronica tramite il Sistema di Interscambio

Come ottenere lo SPID

Per ottenere lo SPID basterà fare richiesta ad una delle entità accreditate tra le quali TIM (per possessori di sim card TIM), Infocert, Posteitaliane e Sielte.

In alternativa si potrà ottenere anche tramite la Carta Nazionale dei Servizi già attivata, però questo renderà necessario l’utilizzo di un lettore di smart card da collegare al PC.

Documenti necessari per richiedere lo SPID

Escludendo il caso in cui si utilizzi la CNS già attivata, che accerta l’identità del cittadino automaticamente, i documenti necessari per la richiesta dello SPID sono:

  • Compimento del 18esimo anni di età
  • Documento d’identità valido
  • Tessera sanitaria
  • Indirizzo email
  • Avere un numero di cellulare di riferimento (non serve essere il titolare basta essere l’utilizzatore principale del numero)

Perchè fare lo SPID

È vero che lo SPID e la CNS hanno la stessa valenza per accedere ai servizi della PA e dell’Agenzia delle Entrate, però mentre per la CNS serve un lettore di smart card connesso al PC, lo SPID consiste solo in un username e un codice quindi non richiede supporto hardware (lettore smart card) e può essere anche utilizzato da smartphone o tablet.

Lo SPID ti permetterà di accedere al portale “Fatture e Corrispettivi” che serve per eseguire operazioni fondamentali per la compilazione di Fatture Elettroniche.

Diversi tipi di SPID

Vi sono tre livelli di SPID che corrispondono a tre livelli di sicurezza diversi per a seconda della sensibilità dei dati trattati nei vari servizi:

  • primo livello, utilizza solo nome utente e password per accedere ai servizi
  • secondo livello, utilizza nome utente, password e un codice generato sul momento per maggiore sicurezza
  • terzo livello, utilizza nome utente, password e un supporto fisico (per esempio una smart card) per una sicurezza ancora maggiore.

Ad oggi solo i primi due livelli di SPID sono attivi. Queste identità digitali non saranno unici, infatti ogni cittadino potrà registrarsi da diversi gestori autorizzati di identità digitali, possedendo così più di un’identità digitale.


Programma di fatturazione e contabilità per PMI e autonomi