Guida per aziende e
professionisti

Il tuo programma di fatturazione e contabilità

Modelli di fattura per professionisti

Come professionista, devi emettere fatture verso i tuoi clienti. Per velocizzare e semplificare il tuo lavoro puoi usare i modelli di fattura che includono i requisiti previsti dalla legge.


Come libero professionista sei tenuto ad emettere fattura per le operazioni di compravendita e i lavori commissionati. Avere modelli di fattura pronti per l’utilizzo che includano tutti i requisiti di legge facilita e velocizza il lavoro.

Debitoor ti offre modelli di fattura professionali che rispettano le leggi di fatturazione.

Se usi un programma di fatturazione, non devi iniziare da zero ogni volta che crei una fattura ma i modelli sono sempre disponibili e devi solo inserire le operazioni relative alla transazione.

Inoltre, puoi personalizzare e abbellire la tua fattura con i tuoi colori, il tuo logo e le tue impostazioni per differenziare la tua offerta e rafforzare il tuo marchio.

In questo modo puoi risparmiare tempo ed energie per concentrarti sulle strategie di sviluppo della tua attività e tutte le operazioni che hanno bisogno della tua massima concentrazione.

Se vuoi puoi testare tutti i vantaggi di un programma di fatturazione creando la tua prima fattura con Debitoor, altrimenti, se preferisci i vecchi metodi continua a leggere per trovare le informazioni che ti servono.

Crea la tua fattura ora

Cos’è un modello di fattura?

Si tratta di un modello o un fac-simile di una fattura completa che ti permette di crearne un numero infinito mantenendo gli stessi elementi base e cambiando le informazioni specifiche.

In questo modo risparmi il tempo che passi a emettere fatture e parti da un file predefinito.

Queste operazioni possono essere effettuate tanto con dei documenti di testo come Word, dei fogli di calcolo come Excel o un programma di fatturazione come Debitoor.

modelli-word-excel-faq.jpg

I modelli di fattura su Word

Qualsiasi testo tu scriva al computer il programma che usi più frequentemente è sicuramente Word.

Quello che non tutti sanno è che in questo programma sono disponibili anche modelli di fattura.

Usare Word è molto semplice ma ci sono alcuni limiti da considerare che ti impongono di usare molta attenzione:

  • devi inserire tu stesso per ogni fattura i riferimenti del cliente, i beni o servizi venduti e la loro descrizione, un numero di fattura univoco (il programma non ti avverte se hai già usato il numero ma devi ricordarlo oppure controllare le fatture precedenti), i prezzi, l’ammontare IVA, il calcolo del totale ed eventuali altri elementi
  • non è possibile conservare i dati ma devi inserirli manualmente o fare copia e incolla da fatture precedenti
  • devi ripetere questi processi per ogni fattura

Fatture su Excel

Anche Excel permette di creare fatture, in modo forse più avanzato di Word ma con un modo di lavorare più complesso.

Se usi Excel per la tua fatturazione devi:

  • sapere come muoverti e averlo già usato
  • accontentarti dello stile schematico delle caselle senza poter personalizzare la fattura
  • potresti avere dei problemi a inserire il numero di fattura

La marcia in più del programma di fatturazione

Se leggendo questi punti vorresti trovare un modo per accorciare e ottimizzare i tempi di fatturazione, puoi provare un programma di fatturazione che ti permetta di fatturare con la stessa semplicità di Word e Excel.

programma-fatturazione-faq.jpg

Il vantaggio sta nel recupero dei tempi, l’accessibilità dei dati e la possibilità di dare il tuo tocco personale.

I vantaggi sono molteplici:

  1. Il programma assegna automaticamente i numeri ai nuovi documenti in modo progressivo e univoco. Non dovrai preoccuparti di controllare che non ci siano interruzioni o che il numero sia stato già utilizzato.
  2. Puoi personalizzare le tue fatture inserendo il tuo logo e scegliendo i colori che più si addicono. Inoltre puoi scegliere uno dei modelli proposti e apportare delle ulteriori modifiche attivando dei campi dalle opzioni. In questo modo non rischierai che la tua sia una delle tante fatture noiose che i tuoi clienti ricevono.
  3. Non dovrai scervellarti e fare riceche per capire quali elementi inserire. I programmi di fatturazione sono di norma aggiornati e in regola con le leggi correnti. Non devi essere un esperto per completare una fattura.
  4. I tuoi dati sono sempre salvati e accessibili e non devi trascorrere notti insonni a cercarli e riordinarli: sono dove li metti il primo giorno al riparo da tazze di caffè e raffiche di vento.

Modelli di fattura: istruzioni per l’uso

Per ottimizzare l’uso dei modelli di fattura, ti consigliamo di:

  • fare attenzione alla numerazione perchè non ci siano nè duplicati nè salti per evitare eventuali errori e sanzioni fiscali
  • visualizzare l’organizzazione della fattura prima di cominciare a crearla. Questo ti permetterà di disporre gli elementi nei posti giusti fin dal primo momento senza doverli spostare una o più volte e perdere tempo prezioso.
  • mantieni i documenti in ordine e organizzati. Categorizza i diversi documenti e crea un modo per mettere insieme quelli relazionati per non fare confusione e trovare i file più velocemente.
  • Non abbassare mai la guardia. Controlla più e più volte che i dati siano corretti e che non manchi niente.