Guida per aziende e
professionisti

Il tuo programma di fatturazione e contabilità

Fattura per architetti

Sei un architetto, devi emettere la tua prima fattura e non sai da dove cominciare? Leggi questa guida che ti aiuta a vederci chiaro.


Gli architetti come liberi professionisti e in base alla legge sono tenuti a registrarsi all'Albo o alla Gestione Separata dell'INPS e a pagare i contributi.

Parte di questi contenuti obbligatori può essere incorporata ed esposta in fattura come percentuale dei compensi lordi sotto forma di rivalsa che si aggiunge agli elementi costitutivi delle normali fatture.

Cosa mettere in fattura?

Gli elementi fondamentali da inserire nel tuo modello di fattura rimangono quelli richiesti dalla legge:

  • data di creazione del documento
  • numero di fattura
  • dati dell'emittente (incluso il numero di parita IVA)
  • dati del cliente
  • descrizione di beni e servizi prestati inclusi i prezzi unitari e l'aliquota IVA applicata
  • importi totali e ammontare IVA da contribuire

A questi vengono aggiunti per queste specifiche fatture:

  • una percentuale del 4% se sei iscritto all'Albo o alla Gestione separata INPS oppure del 2% se sei registrato all'EPAP come geologo
  • una marca da bollo di 2 euro per importi superiori a 77,47 euro.

Crea ora la tua fattura

Diversi scenari per le fatture

A seconda del tipo di documento che si emette, ci sono diversi requisiti ed elementi da includere. Vediamo i diversi casi:

1. Regimi:

  • Regimi dei minimi. In questo caso non viene applicata l'IVA ma una marca da bollo di 2 euro in sostituzione insieme all'idicazione del regime applicato e il riferimento legislativo.
  • Regime IVA per cassa che include l'aliquota IVA e la ritenuta d'acconto del 20%.

2. Caratteristiche del cliente

  • Titolare di partita IVA. La fattura indica sia l'IVA che la ritenuta d'acconto
  • Cliente senza partita IVA a cui si applica la sola IVA.

faq-fatture-architetti.jpg

Una fattura personale

Una fattura è un documento ufficiale ma non per questo deve essere noioso. Anzi. Una fattura personalizzata cattura l'attenzione del tuo cliente distinguendosi nella pila di fogli grigi e tutti uguali.

Molti programmi di fatturazione come Debitoor, ti permettono di inserire il tuo logo e scegliere il modello che più si adatta alla tua attività per comunicare la tua filosofia di lavoro e i tuoi principi anche attraverso le fatture.

Personalizza ora la tua fattura