Come compilare il modello F24?

Il modello F24 viene usato da possessori di partita IVA e non per il pagamento di tributi e contributi. Scopri come fare a pagare e inviarlo telematicamente.

Tutti i titolari di partita IVA sono tenuti a contribuire i pagamenti online. Esistono essenzialmente 2 opzioni di utilizzo:

  1. tramite servizi come Entratel e Fisconline con F24 on line e F24 web dopo essersi opportunamente registrati oppure quelli messi a disposizione da banche o dalle Poste Italiane
  2. delegando degli intermediari come Caf, associazioni o professionisti che si occupino della pratica con l'aiuto di un apposito software (F24 cumulativo).

Le uniche eccezioni al modello telematico sono rappresentante dai casi in cui il modello viene compilato dalll'ente che deve riscuotere il denaro oppure se vuoi avvalerti di un credito di imposta accreditabile solo presso l'ente.

Anche se non hai guadagnato durante il periodo considerato ma la tua partita è attiva, sei tenuto a presentare F24 con bilancio zero pena il pagamento di una sanzione.

Cosa puoi pagare tramite F24?

Il modello F24 ti permette di pagare una lunga lista di imposte e contributi. Tra questi:

faq-it-modello-f24-2016-08-25.jpg

Struttura del modello F24

Il documento consta di diverse voci. Le più importanti sono:

  • i dati di chi paga il tributo (contribuente)
  • le informazioni di un soggetto che è eventualmente co-responsabile come un curatore fallimentare (coobligato)
  • il codice e la natura dell'imposta (codice tributo)
  • periodo di imposta a cui il pagamento si riferisce (anno/periodo di riferimento)
  • eventuali riferimenti alla regione o comune per pagamenti locali (regioni e imu e altri tributi locali)

Per gli importi devi sempre indicare le due cifre dopo la virgola ed eventualmente arrotondare per eccesso o difetto a seconda della terza cifra.

Se vuoi puoi guardare il video esplicativo creato dall'Agenzia delle Entrate per presentare il modello F24 e mostrare come compilarlo. 

Inoltre, ogni volta che la presentazione del documento va a buon fine viene emessa una ricevuta che attesta l'operazione. 

Puoi leggere maggiori infomrazioni a riguardo sulla pagina dedicata sul sito dell'Agenzia delle Entrate.

Molti software di fatturazione e contabilità ti aiutano a dichiarare le imposte calcolando l'IVA a credito e addebito per le transazioni che effettui.