Offerta limitata. Solo fino al 9/12/2018 ottieni il 25% di sconto. Usa il codice NAT18

Dizionario di contabilità

Più di 80 articoli per piccoli imprenditori e liberi professionisti

  1. Credito
  2. Debito
  3. IVA

Liquidazione IVA - Cos'è la liquidazione IVA?

La liquidazione IVA consiste nel calcolo nell'IVA a credito o a debito al termine di un determinato periodo fiscale.

Registrati su Debitoor e gestisci la tua liquidazione IVA in modo facile e intutivo.

Tutte le attività sono tenute a liquidare l'IVA ovvero a calcolare l'importo dell'imposta per le fatture emesse e quelle ricevute dai fornitori.

Sottraendo l'importo delle prima categoria a quello della seconda si ottiene la somma da eventualmente contribuire all'Erario.

Nel caso in cui si ottenga un numero positivo infatti si tratta di debito che deve essere versato alle casse dello Stato. In caso opposto si vanta un credito che può essere considerato nel periodo successivo.

I registri da consultare sono il registro delle vendite o il registro dei corrispettivi per le entrate e il registro degli acquisti per le vendite.

Liquidazione mensile e trimestrale

A seconda del regime contabile scelto (ordinario o semplificato), la liquidazione può avvenire su base mensile o trimestrale.

Bisogna ricordare che devono essere considerati solo gli importi delle operazioni detraibili.

Il regime naturale per il regime ordinario è quello mensile mentre a quello trimestrale possono accedere tutti coloro i cui ricavi annuali siano inferiori a 400.000 euro per i servizi o 700.000 euro per altri tipi di attività con un interesse dell'1%.

Ciò non toglie che anche quelli che dovrebbero contribuire su base trimestrale possano scegliere quella mensile.

I termini di pagamento per la liquidazione mensile è il 16 di ogni mese mentre per quella trimestrale si considera il 16 di due mesi dopo la fine del trimestre. Precisamente:

  • il 16 maggio per il primo trimestre
  • il 16 agosto per il secondo trimestre
  • il 16 novembre per il terzo trimestre
  • il 16 marzo dell'anno successivo con la dichiarazione IVA annuale per il quarto trimestre

Trimestrali speciali

Per alcune attività è prevista un'eccezione alla regola che prevede che questi contribuenti possano optare per il versamento trimestrale non considerando i limiti di cui abbiamo discusso sopra.

Tra questi gli autotrasportatori per conto di terzi, chi ha impianti di distribuzione di carburanti per autotrazione.

Contribuzione IVA

L'imposta va contribuita tramite l'apposito modello F24.

Il versamento di tali importi va collegato a determinati codici.

Per la liquidazione mensile i codici vanno da 6001 a 6012 con il codice con le ultime due cifre che cambiano adattandosi al mese del pagamento.

Per quella annuale i codici di tributo sono 6031, 6032, 6033 e 6034 con l'ultima cifra che indica il semestre di riferimento.

Inoltre, il codice 6035 corrisponde all'acconto IVA che viene pagato come anticipo dell'importo dell'imposta da pagare a fine anno.

Liquidazione IVA su Debitoor

Su Debitoor, nella sezione Rapporti trovi il rapporto IVA che riporta l'importo delle transazioni in entrata e in uscita e la relativa IVA.

Dal menù puoi scegliere l'anno contabile e impostare il rapporto come mensile, trimestrale o semestrale.

La schermata è suddivisa in Vendite e acquisti così che possa controllare le diverse sezioni.

Dal bottone Prepara il resoconto IVA puoi accedere a un documento che ti aiuta nella compilazione del modello F24.

Liquidazione IVA su Debitoor


Programma di fatturazione e contabilità per PMI e autonomi