Dizionario di contabilità

Più di 80 articoli per piccoli imprenditori e liberi professionisti

  1. ROA

ROI - Cos'è il ROI?

Il ROI mette in relazione il reddito operativo e il capitale netto investito.

Leggi maggiori informazioni sul conto economico e come derivare i valori per calcolare il ROI.

Il ROI o Return on Investment è un indice che misura la redditività degli investimenti effettuati come rapporto di importo operativo e capitale investito.

Come calcolare il ROI?

Un elemento importante per calcolare il ROI è il capitale investito netto operativo che è dato dal totale netto dell'attivo meno gli investimenti extracaratteristici (ovvero tutti quegli investimenti non direttamente collegate alle operazioni aziendali).

A questo punto, puoi procedere al calcolo del ROI come Reddito Operativo / Capitale Investito Netto Operativo.

Questa formula non è l'unica con cui puoi calcolare il ROI. Puoi anche ricavare il valore da altri indici come:

  • ROS (Return on Sales) * ROT (Tasso di rotazione del capitale investito)
  • ROS * Turnover (Vendite / Capitale investito)

Come interpretare il ROI?

Il ROI permette di avere un'idea della redditività degli investimenti effettuati all'interno dell'azienda.

Il ROI, come il ROE, può essere usato come elemento di confronto tra due aziende che operano nello stesso settore e per analizzare l'efficienza nell'utilizzo delle risorse. Più alto è il ROI e più desiderabile l'investimento.

Come buona norma puoi confrontare il valore del ROI con il tasso medio di interesse sui debiti. Se il ROI è superiore a questo valore ha senso per l'attività prendere in prestito dei soldi da investire in progetti aziendali poichè questi rendono più del costo necessario per realizzare l'investimento.

In caso contrario, infatti, gli investimenti non fruttano e erodono il patrimonio netto e i benefici monetari degli investitori.

In ogni caso, come per gli altri indici, è consigliabile considerare questo valore insieme a quello di ROE e ROA.

Limiti nell'utilizzo del ROI

Non sempre il ROI è così facile da determinare come sembra. Se prendiamo ad esempio il caso di una campagna pubblicitaria online.

In questo caso il reddito operativo non include effettivamente tutti i guadagni perchè molto spesso non vengono considerate le entrate derivanti da clienti che non comprano subito ma dopo un certo periodo di questo e per questa ragione il periodo di osservazione deve essere abbastanza lungo e il valore aggiornato per poter definire con precisione il risultato ottenuto.


Programma di fatturazione e contabilità per PMI e autonomi