Offerta limitata. Solo fino al 9/12/2018 ottieni il 25% di sconto. Usa il codice NAT18

Dizionario di contabilità

Più di 80 articoli per piccoli imprenditori e liberi professionisti

  1. Attività
  2. Passività

Stato patrimoniale - Cos'è lo stato patrimoniale?

Lo stato patrimoniale riporta il valore di beni e capitale che l'azienda ha a disposizione.

Leggi maggiori informazioni sui rapporti aziendali automatici.

Lo stato patrimoniale è un documento contabile che include le risorse e le obbligazioni di cui l'azienda dispone in un dato momento.

Insieme al conto economico e al resoconto finanziario, costituisce il bilancio di esercizio.

Struttura dello stato patrimoniale

Lo stato patrimoniale di articola in due sezioni:

  • le attività che rappresentano le risorse disponibili e il modo in cui queste vengono impiegate.
  • le passività che rappresentano le foti di reddito che includono anche il capitale contribuito dai soci.

Queste due parti devono controbilanciarsi e perchè i conti siano in equilibrio, i due totali devono uguagliarsi.

L'articolo 2424 del Codice Civile regola l'organizzazione del contenuto dello stato patrimoniale.

Le attività

La parte destra di questo documento è costituita da diversi elementi che nel loro complesso formano le attività. Tra questi:

  • i crediti verso i soci ovvero le somme di partecipazione che i soci devono all'azienda stessa e che possono essere a breve, medio o lungo periodo
  • le immobilizzazioni che rappresentano beni o risorse con una vita utile superiore ad un anno. In questa categoria si identificano 3 sottogruppi: materiali (ad esempio edifici o macchinari), immateriali (come brevetti) e finanziari (titoli o partecipazioni in altre società)
  • l'attivo circolante che include tutte le risorse che vengono impiegate nel breve termine. In questo gruppo rientrano le rimanenze, i crediti con specifiche caratteristiche, gli elementi finanziari che non rientrano nelle immobilizzazioni e le risorse liquide
  • ratei e risconti attivi che si riferiscono a entrate di competenza di uno o più esercizi seguenti.

Immobilizzazioni

Il valore registrato per le immobilizzazioni è quello di acquisto che viene poi confrontato con quello del mercato alla fine dell'anno per annotare un'eventuale svalutazione.

Inoltre, per le risorse che hanno una vita utile pari a un determinato numero di anni è necessario contabilizzare le quote di ammortamento per ogni anno e il conseguente valore residuo.

Attivo circolante

Per i crediti è necessario tenere conto delle possibili discrepanze con i valori originari se queste sono in valuta estera e soggette al tasso di cambio.

Le rimanenze di magazzino devono essere stimate utilizzando uno degli approcci disponibili: costo medio ponderato, FIFO o LIFO.

Le passività

La parte sinistra dello stato patrimoniale è divisa in diverse sezioni:

  • il patrimonio netto che indica il totale delle contribuzioni dei soci, le riserve ed eventuali perdite o guadagni.
  • i fondi per rischi e oneri che sono le somme conservate per rispondere alle uscite che possono essere stimate in anticipo
  • trattamento di fine rapporto di lavoro subordinato ovvero l'ammontare dovuto ai dipendenti quando terminano l'impiego
  • debiti che includono diverse categorie tra cui:

  • le obbligazioni

  • debiti verso soci, clienti,fornitori, banche, imprese correlate o controllate e altri creditori
  • debiti derivanti da tributi o contributi di previdenza

  • ratei e risconti passivi che indicano costi relativi a uno o più esercizi successivi.

Importanza dello stato patrimoniale

Lo stato patrimoniale riveste un'importanza enorme per avere sempre un'idea della situazione dell'azienda oltre che della natura di crediti e debiti.

Per pensarla in modo più intuitivo puoi pensare che le passività sono le fonti di finanziamento, mentre le attività rappresentano il modo in cui i fondi sono spesi.

Questo modo intuitivo di interpretare questo documento è presentato in maggiore dettaglio anche rispetto ai mastrini in questa guida.

Stato patrimoniale su Debitoor

Su Debitoor lo stato patrimoniale si trova nella sezione Rapporti e viene automaticamente completato quando inserisci informazioni nel sistema.

Nella barra sopra il documento hai diverse opzioni:

stato-patrimoniale-opzioni.jpg

Quando apri la sezione, il documento è sempre quello dell'anno in corso. Tuttavia, se ti sposti con le frecce puoi vedere i documenti degli anni precedenti.

Lo stato patrimoniale dell'anno prima viene automaticamente affiancato a quello corrente perchè possa confrontare i risultati.

Puoi anche decidere di non mostrarlo o di resettare le modifiche cliccando sulla rotella delle impostazioni.

Gli altri tre pulsanti ti permettono di stampare, scaricare o chiudere l'esercizio.


Programma di fatturazione e contabilità per PMI e autonomi