Tutti gli articoli

Come faccio a fare la conservazione sostitutiva?

La conservazione sostitutiva consiste nel salvare le fatture elettroniche in formato .xml per almeno 10 anni, come richiesto dalla legge.

come fare la conservazione sostitutiva, immagine cassetto in legno, debitoor programma di fatturazione

Regole conservazione sostitutiva

Perché la conservazione sostitutiva sia valida i file dovranno essere in formato .xml e dovrà essere apposta una firma digitale che attesti l’ultima data di modifica del documento.

Una volta firmati digitalmente, i file non possono più essere modificati o la firma verrà tolta. La conservazione sostitutiva va effettuata entro 3 mesi dall’emissione del documento.

Conservazione sostitutiva gratuita

Col servizio gratuito dell’Agenzia delle Entrate, “Fatture e Corrispettivi”, potrai registrarti con Codice fiscale/codice Entratel, SPID o CNS (Carta Nazionale dei Servizi). Una volta registrato avrai a disposizione molti servizi gratuiti tra cui quello della conservazione sostitutiva.

Il servizio andrà attivato e le fatture andranno caricate manualmente, fino a 10 alla volta.

Puoi seguire la procedura passo per passo su conservazione sostitutiva.

Programma di fatturazione e contabilità per PMI e autonomi Debitoor by SumUp