Offerta limitata: ottieni il 25% di sconto sul primo acquisto solo fino al 8/12/19. Usa il codice INVERNO19

Generale

Qui trovi tutti i nostri articoli generali su Debitoor, il programma di fatturazione online.

Marco

Il miglior consiglio per avviare la tua impresa

Quando inizi la tua attività, immancabilmente vieni colpito dalle domande, i dubbi e lo scetticismo di chi non crede in te. Per fortuna ci saranno sempre persone che crederanno nella tua idea o nella tua persona, in veste di imprenditore, basta saperle ascoltare.

Consigli per avviare la tua attività, uomo che pensa, debitoor fatturazione

Noi di Debitoor, programma di fatturazione per imprenditori e PMI, volevamo sapere come i nostri clienti hanno vissuto questa esperienza e che tipo di consigli hanno ricevuto quando hanno iniziato il loro percorso.

Abbiamo quindi posto la domanda “Qual è il migliore consiglio che hai ricevuto quando stavi iniziando la tua attività ed il consiglio che avresti voluto ricevere che ti avrebbe aiutato tantissimo?” a tre nostri clienti che ci hanno dato risposte molto diverse.

Marco

Il successo della tua attività tramite la consulenza - Intervista a 5 esperti

Ultimamente si sente tanto parlare di consulenza e sembra quasi una moda del momento, ma come funziona e quanto ti può essere utile?

Immagine consulenza in italia, debitoor programma di fatturazione elettronica

Hai mai pensato di farti aiutare da un consulente? Molta gente non sa che si sta perdendo una grande opportunità.

Noi di Debitoor, programma di fatturazione elettronica, abbiamo deciso di intervistare 5 nostri clienti che lavorano in Italia nell’ambito della consulenza per capire meglio come funziona questo mercato e quali attività si qualificano per approfittare di questa figura professionale utilissima.

Laura

Decreto Dignità: tutte le novità

Il Decreto Dignità è ora legge e include dei cambiamenti per PMI, lavoratori autonomi e liberi professionisti in merito alla fatturazione e non solo.

I maggiori cambiamenti riguardano:

  • l'abolizione del redditometro e dello split payment
  • le modifiche per i contratti a tempo determinato
Laura

Marketing digitale e comunicazione per PMI e professionisti

La parola "marketing" ha molte volte un'accezione negativa e viene spesso associata alla vendita e alla pubblicità nell'immaginario comune. In realtà il concetto di marketing è molto più vasto poichè si riferisce a una serie di attività volte non soltanto a incrementare le vendite ma a curare l'intero processo di commercializzazione del prodotto oltre a creare valore per l'azienda che vende e il soggetto che compra.

Le attività di marketing e comunicazione hanno quindi un raggio di azione molto più vasto, non limitato solo al fatturato e ai soli prodotti o servizi ma alla definizione dell'immagine dell'azienda e al modo in cui viene vista dal pubblico.

Per poterti dare informazioni ancora più precise e dettagliate sull'argomento, abbiamo chiesto a tre esperti in questo campo (e utenti del nostro programma di fatturazione) di aiutarci a questo scopo.

Laura

Scadenze fiscali estate/autunno 2018 - Dichiarazione dei redditi

L'estate si avvicina, e con questa una serie di scadenze per i titolari partita IVA, che devono contribuire una serie di imposte e presentare delle dichiarazioni tra la fine di giugno e la fine di ottobre.

Il programma di fatturazione Debitoor ti aiuta anche in questo: a tenere a mente il calendario dei prossimi obblighi fiscali.

Di seguito tutte le date importanti organizzate per mese per la dichiarazione dei redditi e le relative imposte.

Calendario scadenze fiscali dichiarazione dei redditi estate autunno 2018 sul blog di Debitoor programma di fatturazione

Laura

Le nuove regole del GDPR e i piccoli imprenditori

Con l'appossimarsi della data del 25 Maggio, data in cui entrano in vigore le nuove regole del Regolamento Generale sulla protezione dei dati personali (RGPD o GDPR nella sigla in inglese), molte attività stanno lavorando per asssicurare che la loro procedura di raccolta e trattamento dei dati sia conforme.

Queste nuove regole interessano anche i piccoli imprenditori che devono adeguarsi nel caso in cui abbiano un sito web o forniscano servizi online.

Ci possono essere delle piccole variazioni in base alla dimensione dell'attività ma le regole generali del GDPR vengono applicati a tutte le attività che raccolgano e elaborino dati personali.

Nuove regole del GDPR per la protezione dei dati personali e Debitoor programma di fatturazione

Laura

Quali sono i benefici della nuova legge per la protezione dei dati (GDPR)?

Se gestisci un'attività in un Paese dell'Unione Europea avrai probabilmente sentito parlare delle imminenti novità in materia di trattamento dei dati online che vanno sotto il nome di GDPR.

Entro il 25 maggio tutte le attività che gestiscono dati nell'Unione Europea devono adeguarsi alle nuove regole pena pesanti sanzioni.

In cosa consistono le nuove regole e cosa implicano per i piccoli imprenditori, lavoratori autonomi e liberi professionisti? In questo articolo forniamo delle informazioni aggiornate sui cambiamenti introdotti dal GDPR e esponiamo i benefici che derivano in termini di diritti per la privacy dell'individuo online.

Benefici della nuova legge europea di protezione dei dati chiamata GDPR

Laura

Come ricevere i tuoi pagamenti nel 2018

L'arrivo del nuovo anno coincide per molti con la stesura della lista dei buoni propositi per il nuovo anno: 365 giorni in cui poter apportare dei cambiamenti positivi e iniziare dei nuovi progetti.

Per un'imprenditore, i primi giorni dell'anno possono essere il momento giusto per fare il piano della situazione e, memore delle lezioni imparate, ripensare le operazioni quotidiane di gestione: dall'ottimizzazione del rapporto con i clienti alla registrazione di entrate e uscite.

In questo articolo ci focalizziamo su un aspetto molto importante per imprenditori, lavoratori autonomi e liberi professionisti: farsi pagare.

Come ricevere i saldi per i tuoi beni o servizi nel 2018

Laura

2018: la Legge di Bilancio

La Legge di Bilancio per il 2018 è stata da poco approvata dalle Camere e introduce numerosi cambiamenti in materia di pensioni, lavoro, agevolazioni per le imprese e novità in materia fiscale.

In questo articolo cerchiamo di riassumere tutti i principali cambiamenti.

Legge di bilancio 2018 con tutti i cambiamenti sul blog del programma di fatturazione

Laura

Nuova serie numerica 2018, impostala nel tuo programma di fatturazione

Siamo ormai giunti quasi alla fine del 2017 e vicini all'inizio del 2018. Come si riflette il cambiamento dell'anno sulla numerazione delle tue fatture?

Come precisato dalla risoluzione 1/E del 10 gennaio 2013, la numerazione delle fatture non deve necessariamente seguire l'anno solare ma puoi continuare con la numerazione progressiva oppure ricominciare da 1 ogni anno.

La cosa fondamentale è che ogni fattura abbia un numero univoco e che la serie numerica sia continua e progressiva e che non abbia salti o doppioni.

Nuova serie numerica per il 2018 nel tuo programma di fatturazione

Laura

Intervista a Cristina e Federico di Playdesign

Questa settimana abbiamo il piacere di presentarvi Federico e Cristina, creatori di <a rel=""nofollow"" href="https://www.playdesign.it">Playdesign, un'agenzia che si occupa di design del prodotto e di comunicazione visiva.

La passione per il design, l'amore per le strade nuove, la creatività, la curiosità e l'attenzione per le potenzialità nascoste delle realtà imprenditoriali più diverse unisce la coppia di utenti del nostro programma di fatturazione.

Laura

POS obbligatorio per tutti i titolari di partita IVA

A partire dal 30 settembre, diventerà obbligatorio per tutti i titolari di partita IVA avere un POS per offrire pagamenti elettronici e complementare la tua fatturazione.

Questa la volontà del Governo che tuttavia non ha ancora ufficializzato questa decisione ma mira a rendere più rigide le regole in materia di pagamenti elettronici e relative sanzioni.

Questo obbligo era giò previsto dalla Legge di Stabilità 2016 che aveva già abbasato la soglia del pagamento minimo a 5 euro senza però prevedere alcuna sanzione, risultando in un vano tentativo di conformità.

POS obbligatorio per la tua fatturazione

Laura

Team Days 2017: dietro le quinte dell'innovazione del tuo programma di fatturazione

Come ogni anno, anche nel 2017 ci siamo riuniti per i Team Days.

Questo evento di cui abbiamo parlato anche altre volte nel blog, è un'occasione che vede tutti i colleghi dei diversi uffici insieme per migliorare non solo la coesione e l'armonia interna ma anche lavorare a 360 gradi sullo sviluppo del programma di fatturazione sulla base delle idee e le esigenze degli utenti.

Quest'anno non ha fatto eccezione e ci ha visto impegnati in una Hackathon di innovazione.

Laura

Impresa sul web: tutto quello che devi sapere

Se usi un sito web per promuovere i tuoi beni o servizi (che si tratti di un programma di fatturazione, di un prodotto di artigianato o una consulenza strategica) è opportuno che conosca tutte le leggi in merito e gli elementi che vengono richiesti dalla legge per non incorrere in alcun tipo di sanzione.

Ricorda che la promozione attraverso un sito web fa venire meno i requisiti di occasionalità e di attività non organizzata proprie di una prestazione occasionale e fa scattare l'obbligo di aprire partita IVA.

Informazioni impresa con sito web con programma di fatturazione

Laura

Modello di fattura con split payment anche per i professionisti

Tra le novità introdotte dai recenti cambiamenti fiscali, uno interessa i professionisti che lavorano con la PA e altri organi o aziende controllate da questa entità o quotate in borsa.

Nello specifico, la fatturazione di tutti questi titolari di partita IVA è soggetta all'applicazione dello split payment.

Rimangono ancora esclusi da questo meccanismo i contribuenti del regime forfettario e di altri regimi speciali IVA.

Modello di fattura con split payment per professionisti da luglio 2017

Laura

È possibile avere partita IVA e pensione?

Sei in pensione ma sei ancora energico e vorresti rimanere ancora in attività? Sei pronto a partire con la fatturazione ma ti chiedi se la nuova attività sia ammessa o possa portare a una riduzione della tua pensione?

In generale per tutti i pensionati dopo il 1995 non esiste un divieto (a parte alcune eccezioni).

Vediamo i casi in modo più specifico.

Fatturazione con pensione e partita IVA

Laura

Comunicazione IVA trimestrale: tutte le novità non solo per la fatturazione

Il recente Decreto fiscale ha reso la dichiarazione IVA indipendente dal modello UNICO e ha introdotto l'obbligo di dichiarare e liquidare l'IVA ogni 3 mesi.

Questa misura è volta a combattere l'evasione fiscale impone di riportare tutti i documenti rilevanti per la tua fatturazione e fare in modo che l'Agenzia delle entrate possa essere più reattiva avendo un tempo più contenuto per analizzare le dichiarazioni ed eventualmente comunicare errori e richiedere correzioni.

La dichiarazione IVA trimestrale sostituisce lo Spesometro e le nuove regole prevedono che non è più necessario presentare l'Intrastat per beni comprati o le prestazioni richieste.

Dichiarazione IVA trimestrale programma di fatturazione

Laura

2017: il calendario fiscale completo

La prossima settimana inizia il mese di febbraio e tutti i nuovi appuntamenti con il fisco.

A partire dal 28 febbraio infatti per PMI e professionisti ci sono una serie di scadenze che riassumiamo sotto per mese.

Inoltre per aiutarti ogni mese pubblicheremo dei messaggi con le date da ricordare.

Scadenze fiscali programma di fatturazione

Laura

La fatturazione e la deducibilità degli acquisti

Se gestisci la fatturazione e la contabilità della tua attività e ti sei inoltrato nel campo dell'IVA, probabilmente avrai letto della possibilità di dedurre l'IVA di alcuni acquisti (ovvero sottarre il corripondente importo prima di calcolare la base imponibile su cui pagare le imposte).

Questo concetto crea molte volte dubbi anche perchè spesso viene confuso con la detraibilità (ovvero quando l'ammontare viene detratto da quello dell'imposta da pagare).

Come registrare questa operazione con il tuo programma di fatturazione?

registrare le spese deducibili con il programma di fatturazione

Laura

Il tuo commercialista e il tuo programma di fatturazione: la ricetta vincente

Quante volte ti sei chiesto se un programma di fatturazione possa bastarti per gestire la tua attività senza l'aiuto di un commercialista?

Nonostante un software di fatturazione possa notevolmente esserti d'aiuto non può sostituire (nè mai lo farà) un commercialista.

Puoi infatti avere un maggiore controllo delle tue operazioni registrando immediatamente acquisti e pagamenti ma hai necessariamente bisogno di una guida quando il gioco si fa duro e la tua attività di sviluppa e diventa più complessa.

migliora la relazione con il commercialista con un programma di fatturazione

Laura

Come gestire le spese con il tuo programma di fatturazione

Hai appena ordinato i tuoi nuovi biglietti da visita oppure hai ricevuto la multa per la sosta oltre l'orario per cui avevi pagato per quell'incontro con il cliente che è durati più del previsto?

Come imprenditore devi necessariamente incorrere in delle spese che queste siano pianificate o meno: dai costi di produzione, di materie prime o utenze a quelle più inaspettate come una riparazione per un macchinario che ha improvvisamente spesso di funzionare.

La gestione della tua attività può sostrarti parecchio tempo e impegnare molta la tua giornata se non usi un programma di fatturazione come Debitoor che dimezzi i tempi di registrazione e ti restituisca il tuo tempo.

registrare spese e acquisti con un programma di fatturazione

Laura

Fine anno per Debitoor: risultati e nuovi progetti

L’anno sta per volgere al termine ed è questo il tempo di fare i conti valutando gli obiettivi raggiunti e annotando i nuovi propositi per il futuro.

Come per ogni individuo, anche per noi come azienda è arrivato il momento del bilancio.

Durante quest’anno abbiamo cambiato ufficio, dato il benvenuto a nuovi colleghi e a molti nuovi clienti oltre ad aver aggiunto funzioni di fatturazione e stretto importanti accordi con altre applicazioni per poter gestire meglio la tua attività oltre ad aver migliorato il servizio di assistenza con l'introduzione della chat.

Inoltre abbiamo anche aggiunto piccoli cambiamenti volti a migliorare la tua esperienza con il tuo programma di fatturazione.

Laura

Cerchi un programma per fatturazione gratis in italiano?

Se gestisci un'attività hai poche certezze ma una cosa sicura: devi gestire la tua fatturazione!

Agli inizi devi imparare nuovi termini e orientarti in un universo sconosciuto, avere un programma di fatturazione nella tua lingua può essere un vantaggio.

Con Debitoor, vogliamo venire incontro alle tue necessità e aiutarti come possiamo facendoti sentire a casa quando compili il tuo modello di fattura.

programma per fatturazione in italiano modello di fattura online

Laura

Al centro del mondo Debitoor ci sei tu!

Nei giorni 14, 15 e 16 settembre siamo stati impegnati in riunioni e attività di gruppo per investigare la situazione corrente e pianificare gli sviluppi futuri.

Come ogni anno questa è un'occasione di confronto e riflessione oltre che un costruttivo scambio di idee tra i vari dipartimenti.

Laura

Nuovi finanziamenti per gli artigiani digitali

b-it-artigiani-digitali-2016-09-09.jpg

Il decreto del 21 giugno è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale di agosto e nuovi finanziamenti sono diponibili per gli artigiani digitali che associno per fare ricerca o sviluppare nuove idee.

La somma messa a diposizione è di 70 milioni di euro da destinare a diverse idee nel campo dell'innovazione digitale.

Laura

Valorizza i beni immateriali: il Patent Box

b-it-patent-box-2016-08-18.jpg

Quanto contano le risorse immateriali, la ricerca, lo sviluppo e l'innovazione per il presente e il futuro di un'azienda? Come si possono incoraggiare le pratiche volte a migliorare e conservarle?

Probabilmente queste sono alcune delle domande che i creatori della Legge di Stabilità 2015 si sono posti e a cui hanno dato risposta con il Patent Box.

Puoi trovare tutte le informazioni rilevanti sul sito creato a questo scopo. Riassumiamo i punti principali sotto.

Laura

Libri e vacanze 2016: cosa ti ispira?

b-it-libro-vacanze-2016-08-11.jpg

Finalmente è arrivato agosto, mese di vacanze per molti lavoratori italiani che decidono di concedersi almeno una settimana di meritato riposo.

Questa è dunque un' ottima occasione per staccare la spina e svagarsi con la mente, magari con un bel libro che ti trasporti in un'altra dimensione.

Non hai ancora deciso cosa portare o vorresti qualcosa di nuovo?

Laura

Professionisti sullo stesso piano delle PMI per i fondi europei

b-it-fondi-europei-professionisti-2016-08-04.jpg

La Legge di Stabilità 2016, in conformità con la Raccomandazione della Commissione UE del 6 maggio 2013 numero 361, prevede che i liberi professionisti e i lavoratori autonomi siano equiparati alle PMI per l'accesso al credito.

Finora, infatti, queste categorie non avevano le stesse opzioni delle imprese che hanno delle alternative al classico prestito bancario.

La norma europea di riferimento, infatti, appiana le differenze tra i diversi operatori economici non facendo distinzione di forma giuridica.

Laura

Tbiz 2016: come presentarsi ai Business Angels?

b-it-business-angel-2016-07-27_0.jpg

Il 7 luglio a Palazzo Caracciolo, Napoli si è svolto il TechnologyBIZ, un evento che da 7 anni riunisce e attira aziende, istituzioni, centri di ricerca , associazioni, professionisti e tutti coloro che siano interessati ai temi di tecnologia e innovazione.

In questa occasione vengono organizzate diverse attività volte alla promozione e allo scambio di idee innovative: dalla possibilità di fare networking nell'area centrale chiamata Agorà alla partecipazione a dei seminari su degli argomenti più specifici e un confronto mirato sulle problematiche e i dubbi dei partecipanti.

b-it-tbiz-2-2016-07-26_0.jpg

Laura

Hai un'attività di e-commerce? Usa il regime IVA MOSS

b-it-coffee-cup-desk-pen-2016-07-04.jpg

Il Regime IVA MOSS è un regime opzionale creato a seguito del cambiamento delle leggi di territorialità e della Direttiva 2008/8/CE effettiva dal 1° gennaio 2015.

Questo regime nasce per facilitare le operazioni di e-commerce, telecomunicazione e radio diffusione forniti ai clienti europei non richiesendo al prestatore di identificarsi nei diversi Paesi per presentare le relative documentazioni.

Laura

Brexit o Bremain? La situazione inglese e i possibili effetti sulle PMI italiane

b-it-big-ben-london-2016-06-21.jpg

Il Referendum per decidere l'uscita o la permanenza del Regno Unito nell'Unione Europea si avvicina e con questo l'aspettativa e la tensione dei cittadini e degli altri Paesi per gli sviluppi futuri.

Durante questi mesi il dibattito è stato acceso e concentrato su due diverse posizioni: l'indipendenza economica e una maggiore libertà nel commercio con gli altri stati contro la necessità di continuare a beneficiare della posizione agevolata del mercato unico e il miglioramento dell'integrazione della comunità.

Questa questione interessa non solo tutti i componenti della Comunità Europea ma anche le singole aziende e imprenditori italiani che hanno investito in delle sedi dislocate a Londra o nel resto del Regno Unito.

Laura

7 cose essenziali per la tua fatturazione

b-it-fatturazione-2016-06-20.jpg

Di tutti i processi di gestione d'azienda la fatturazione e la contabilità non sono tra i più amati.

Difficoltà, ansia e confusione vengono spesso associati a questi compiti da cui si sfugge come il diavolo con l'acqua santa.

Tuttavia, come in altri aspetti della vita le apparenze possono ingannare e, usando la chiave giusta, tutto può risultare più semplice.

Laura

Jobs Act e articolo 18: cosa cambia

b-it-3-women-talking.jpg

L'approvazione e la pubblicazione del Jobs Act introduce dei cambiamenti all'articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori e ai contratti a tempo indeterminato tanto cari a molti italiani.

Le nuove regole sono nate per dare una maggiore flessibilità agli accordi lavorativi e incentivare le assunzioni a lungo termine.

Tuttavia, queste previsioni hanno degli svantaggi in termini di protezione e reinserimento nel posto di occupazione in caso di licenziamento.

Laura

Fatture non saldate: cosa fare?

b-it-ritardo-pagamenti-2016-05-31.jpg

Il mancato o ritardato saldo delle fatture è un problema comune a professionisti e PMI tanto nel settore pubblico che quello privato.

Ogni giorno ti confronti con la ricerca dei clienti, le sfide, la progettazione dell'attività e dell'offerta, la paura di non farcela, l'impegno e il tempo impiegato per il lavoro commissionato... e poi? Al momento della meritata ricompensa questa tarda ad arrivare.

Non solo tu ma molti altri imprenditori come te soffrono della stessa mancanza di finanziamenti che mina la crescita e lo sviluppo dell'attività.

Laura

Commissione europea sull'e-commerce: i cambiamenti proposti

b-it-girl-hotel-mac.jpg

La Commissione Europea ha recentemente presentato delle proposte con lo scopo di abbattere le barriere all'interno della Comunità Europea e favorire il commercio elettronico (e-commerce) proteggendo allo stesso tempo i consumatori.

Se da un lato i cambiamenti mirano a proteggere i consumatori riducendo eventuali diversificazioni di prezzi per Paese e ad aumentare la trasparenza dei contratti, dall'altro la Commissione interviene a favore delle PMI per ridurre gli ingenti costi di trasporto che riducono le possibilità di espansione in altri mercati.

Questi suggerimenti sono al vaglio del Parlamento e il Consiglio europeo da cui dovranno essere approvati per entrare in vigore.

Laura

Coniugi e congiunti: come viene inquadrata la collaborazione?

b-it-2016-05-20.jpg

L'Italia è la patria delle piccole e medie imprese che sono il motore dell'economia.

In questo ambiente imprenditoriale non sono rare aziende di famiglia o attività gestite da marito e moglie.

La legge italiana regola il trattamento di queste imprese e impone alcune condizioni per il loro riconoscimento e degli obblighi a carico degli imprenditori.

Laura

Investimenti: come valutare differenti opzioni

b-it-investment-2013-05-06.jpg

Gli investimenti sono un punto importante del sostentamento e della crescita della tua attività.

Quando hai a disposizione diversi progetti in cui investire che richiedono somme diverse di capitale iniziale e prevedono uan diversa remunerazione può essere difficile decidere se non hai un metodo di valutazione oggettivo.

Esistono diversi approcci che puoi adottare per aiutarti nel processo di selezione.

Laura

Ritenute d'acconto e fisco: nessun obbligo se il cliente non le contribuisce

b-it-ritenut-2016-04-14.jpg

Molti professionisti applicano una ritenuta d'acconto in fattura sull'ammontare dei compensi pagati dal cliente.

Questa aliquota rappresenta un anticipo sull'IRPEF e l'ammontare corrispondente viene sottratto dall'importo totale delle tasse da pagare.

La ritenuta d'acconto viene sottratta dal totale lordo che il committente dovrebbe pagare e deve essere pagata dal sostituto d'imposta all'Erario.

Laura

Sfide, cambiamento e conoscenze in azienda: largo agli esperti

b-it-rain-sky.jpg

Le dinamiche aziendali sono descritte in molti libri e articoli accademici e altrettanti sono gli studi e i casi pratici analizzati per delinearne delle regole generali.

In generale i cambiamenti sono i processi più drammatici e critici in ogni attività e più difficili da gestire.

Riconoscere la necessità di cambiamento, comunicarlo, realizzarlo in modo efficace e fare in modo che l'azienda sopravviva sono le maggiori sfide l'innovatore si trova davanti.

Laura

Guida alla dichiarazione dei redditi precompilata

b-it-pc-cup-mouse-laptop.jpg

A partire dal 15 aprile, sarà possibile trovare online sul sito dell'Agenzia delle entrate la dichiarazione dei redditi precompilata.

Questa nuova opzione ha come scopo quello di semplificare la procedura per i contribuenti che potrebbero aver bisogno di rivedere dei documenti e aggiungere documentazione.

Il modello UNICO richiede degli accorgimenti che vediamo insieme di seguito.

Laura

Transazioni con un dito: mobile payment, il futuro dei pagamenti

hand-finger-mobile.jpg

Pagare con il cellulare, un'operazione che fino a 10 anni fa sarebbe stata in un film di fantascienza sta ora diventando sempre più concreta.

L'Italia è uno dei Paesi con un tasso di penetrazione e utilizzo del telefono cellulare alto rispetto alla media (circa il 43%) e un vasto utilizzo della connessione, fatti che rivelano una grandissima potenzialità del mercato.

I soggetti che operano nel mercato questo lo sanno bene ed è per questo che negli ultimi anni ci sono state numerose alleanze e esperimenti per testare le reazioni degli utenti.

Laura

Manutenzione programmata: 13-02-2016

A volte accadono cose nella vita che per quanto siano improbabili non sono impossibili. Questa è la lezione che abbiamo imparato la settimana scorsa in concreto nella serata di giovedì 4 febbraio quando Debitoor ha smesso di funzionare per un paio d'ore.

Proprio quando i problemi sembravano risolti, il giorno seguente venerdì 5 febbraio, si sono ripresentati gli stessi problemi e alcuni utenti hanno sperimentato dei rallentamenti nell'applicazione.

Il cattivo funzionamento è stato causato da un errore del nostro fornitore del data base per noi inammissibile per i disagi causati ai nostri utenti.

Per questa ragione abbiamo deciso di cambiare fornitore e il trasferimento avverrà questo sabato, 13 febbraio.

Laura

Nei vostri panni: l'innovazione con i prototipi

Fin da quando Debitoor ha mosso i primi passi, l'idea è sempre stata quella di creare un prodotto semplice e facile di utilizzare che facilitasse la vita di PMI e liberi professionisti.

Nel processo di sviluppo abbiamo sempre dato grande valore ai vostri suggerimenti e alle idee che abbiamo cercato di raccogliere attraverso il Forum e le email che ci avete scritto.

Ogni nuova funzione è stata sempre accolta con grande eccitazione, l'orgoglio di presentarvela e la speranza di aver fatto quanto potevamo per allegerire il vostro carico di lavoro.

In questo senso abbiamo deciso di fare un altro passo verso di voi e le vostre necessità introducendo i prototipi.

Laura

Split payment e aziende: il provvedimento che riduce la liquidità

computer-laptop-mouse.jpg

Lo split payment (scissione dei pagamenti) è un provvedimento introdotto dalla legge di stabilità 2015 e che prevede che sia la Pubblica Amministrazione a versare l'ammontare IVA dovuto all'Erario mentre le aziende ricevono i guadagni al netto dell'imposta.

Questa procedura è volta a combattere il fenomeno dell'evasione fiscale e nella mancata contribuzione dell'IVA alle casse dello Stato da parte delle aziende.

Lo split payment, applicabile dal 2015, si combina con le regole dell'inversione contabile (reverse charge) a questo scopo.

Laura

Legge di stabilità: tutte le novità del 2016

glasses-book-table.jpg

Con l'inizio del 2016 inizia un nuovo anno fiscale ed entrano in vigore i cambiamenti contenuti nella Legge di Stabilità.

Le nuove regole coprono diversi campi e interessano sia imprese che liberi professionisti.

In sintesi, vengono introdotte delle agevolazioni che riducono le spese a cui sono soggetti gli imprenditori e migliorano la posizione dei liberi professionisti che vengono equiparati alle aziende per l'accesso ai fondi europei. Inoltre, l'uso dei POS diventa obbligatorio anche per i pagamenti di piccoli importi.

Laura

Anno nuovo, nuova numerazione

pen-notepad.jpg

Con l'arrivo del 2016 ti sei forse chiesto come iniziare una nuova numerazione su Debitoor.

A partire dal 1 gennaio 2014, la risoluzione 1/E del 10 gennaio 2013 dell'Agenzia delle Entrate ha dato piena libertà nella numerazione.

Questa modifica, infatti, non impone di iniziare la numerazione ogni anno seguendo l'anno solare, come avveniva in precedenza, ma permette di proseguire con la numerazione progressiva fino alla cessazione dell'attività.

Laura

E-commerce: guida completa

laptop-coffee-cup-tickets-mobile.jpg

Le attività di e-commerce sono oggi molto diffuse e si estendono su diversi campi d'azione che hanno in comune il fatto di essere gestite online.

Puoi ad esempio offrire i tuoi beni o servizi attraverso una piattaforma elettronica, che mette in comunicazione te e i tuoi clienti.

Gli acquirenti, dopo aver consultato la lista di prodotti/prestazioni, possono facilmente creare un ordine e completare la transazione.

Laura

3 cose essenziali per la fatturazione all'estero

coffee-cup-camera-ipad-smaller-bigger.jpg

La fatturazione e la contabilità sono i pilastri ed elementi fondamentali per la gestione di ogni attività.

Tuttavia, a causa della legislazione molto complessa, queste materie risultano spesso oscure e poco chiare chee creano molti dubbi e inducono a commettere errori.

Se hai clienti al di fuori dei confini nazionali o acquisti un prodotto o servizio da un fornitore estero devi seguire delle regole diverse.

Laura

Come sbarazzarsi dei ritardi sui progetti: il metodo Critical Chain

clock-time.jpg

"Il tempo è denaro" è forse il detto più ripetuto di sempre e pronunciato in uno svariato numero di situazioni.

Quante volte ti è capitato di programmare la data di termine di un progetto e dover estendere la durata della consegna?

Gestire il tempo è un compito difficile ma fondamentale in qualsiasi attività, per questo devi cercare di usare al meglio quello disponibile.

Laura

PMI e internazionalizzazione: entra il gioco il Temporary Export Manager

feet-top-buildings.jpg

Nel contesto economico attuale in cui il mercato è sempre più grande e in rapido movimento e la pressione della concorrenza più forte a seguito della globalizzazione, le aziende devono adeguarsi e aumentare il proprio raggio d'azione al di fuori dei confini nazionali.

L'Italia vanta molte PMI di eccellenza che tuttavia non dispongono delle conoscenze e/o le risorse per pianificare ed eseguire il processo di internazionalizzazione.

Secondo alcuni studi condotti da FutureBrand, l'Italia è ai vertici delle classifiche dei Made in nel mondo soprattutto in settori come lusso, cibi e bevande, moda e quello automobilistico.

Laura

Lavoro flessibile: ottimizza i tempi, riduci i costi e massimizza i risultati

window-work-bike-street.jpg

Con l'evoluzione della tecnologia e l'espandersi delle operazioni aziendali, le imprese hanno sempre più possibilità per ottimizzare le risorse disponibili.

Se l'adozione di programmi avanzati incontra una moderata resistenza e un generale sostegno, lo stesso non si può dire della riorganizzazione e gestione del personale.

La tendenza mondiale nelle aziende internazionali è quella di cambiare gli schemi lavorativi e permettere agli impiegati di lavorare al di fuori delle mura dell'ufficio.

Laura

Gestione aziendale: rapporti e controllo

coffee-cup-ipad-table-plant-note.jpg

Per avere sempre il controllo della situazione della tua azienda e non perdere cambiamenti importanti è oppurtuno che compili dei rapporti periodici.

In questo modo puoi avere una visione immediata dell'andamento delle entrate e le uscite, dell'avanzamento dei tuoi progetti e correggere eventuali deviazioni o valori anomali.

Inoltre un'analisi dei risultati ti permette di dirigere e perfezionare la strategia.

Laura

Collabora e condividi: come le altre aziende possono essere la tua arma segreta per il successo

sky-roller.jpg

Le imprese hanno risorse e competenze che permettono di creare un vantaggio competitivo e di sostenerlo nel lungo periodo.

Tuttavia, rispetto alle aziende di grandi dimensioni, quelle piccole e medie hanno proporzionalmente meno.

Investire in ricerca e sviluppo e in diversi progetti può beneficiare fino a un certo punto ed portare meno vantaggi del previsto.

Laura

Prevedi, cerca, investi e controlla: gestisci le tue risorse in 4 semplici passi

finance-journal-man-watch-suit.jpg

La gestione di risorse e capitale è un aspetto fondamentale in tutte le attività e per questa ragione non deve essere trascurata.

Per molte PMI è difficile ottenere finananziamenti in assenza di garanzie così come la gestione finanziaria è molte volte datata e non aggiornata.

Esistono 4 passi che devi seguire per acquistare e controllare le tue risorse in modo ottimale.

Laura

Come avere il controllo della tua attività: l'analisi degli scostamenti

man-white-face-happy-sad.jpg

La gestione di un'attività richiede un grande dispendio di tempo ed energie combinato con un continuo controllo delle operazioni.

Il Business Plan così come i piani strategici di breve e lungo periodo sono importanti per avere una visione dello stato delle risorse e il raggiungimento dei traguardi.

Il confronto dei dati reali con quelli previsti è l'ultimo passo e il primo per l'analisi di entrate/uscite e riprogettazione dei processi.

Laura

Come l'Open Innovation può ispirare la tua attività

sky-colors-man-black.jpg

Perchè le attività di un'azienda siano sostenibili nel lungo periodo è necessario che ci sia un equilibrio tra costi e benefici a favore delle entrate.

I guadagni dipendono da molte variabili e tra queste l'avanzamento e il livello tecnologico dell'azienda.

In passato, le aziende hanno favorito l'internalizzazione dei processi per ridurre i costi di produzione.

Laura

Tu e la tua attività: i segreti per creare la tua rete

people-path-shadows-sunshine.jpg

Secondo Aristotele, l'uomo è un animale sociale perchè tende a unirsi agli altri per creare una comunità.

Secondo il filosofo greco, questa tendenza è dettata dalla necessità di sopravvivenza che spinge l'individuo ad allearsi con altri simili per poter essere più forte.

Nonostante le condizioni siano cambiate, la strategia di coalizione usata per difendersi dalle bestie feroci risulta essere ancora valida e utile per risolvere molte altre problematiche personali e lavorative.

Laura

Lean Management e gestione d'azienda: la filosofia d'impresa che arriva dal Giappone

toolds-workshop-screwdrivers-garage-saws-pliers-hammers.jpg

Produzione snella (lean manufacturing o lean production in inglese) è un sistema di produzione volto all'eliminazione dello spreco nata dal sistema di produzione di Toyota nel ventesimo secolo.

Questo metodo mira a perseguire solo le operazione che producono valore e a limitare o eliminare se possibile tutte le operazioni inutili che non aggiungono niente al prodotto finale.

A questo scopo viene condotta un'analisi delle operazioni che vengono divise in due gruppi in base al fatto che contribuiscano o meno al valore aggiunto.

Laura

Hard skill vs soft skill: di quale hai bisogno?

cage-bird-black-white.jpg

Quando si parla di aziende si parla spesso di risorse e competenze e di come sfruttare, integrare e massimizzare quelle disponibili.

Molte volte la ricetta del successo e la creazione di un vantaggio competitivo viene proprio descritta come un mix di risorse tecnologiche e strategie di gestione aziendale, hard e soft skills appunto.

Sorge quindi una domanda: c'è una parte da favorire per il successo? E... dovendo scegliere si può decidere di concentrarsi sullo sviluppo di una sola di queste competenze?

Laura

Franchising: opportunità e limiti

red-umbrellas.jpg

Franchising è il termine usato per indicare un accordo commerciale che impegna il franchisor o affiliante (che produce o distribuisce un prodotto) a trasferire conoscenze e modi di operarare già consolidati al franchisee o affiliato (che paga una percentuale dei profitti per l'ultilizzo del marchio e la gestione delle operazioni).

Questa formula, usata da molte aziende per espandersi in tutto il mondo a costi non eccessivamente elevati permette agli imprenditori affiliati di iniziare una nuova attività senza dover partire da zero.

Esistono numerosi esempi di catene di franchising di successo attive in diversi settori, da McDonalds a Benetton.

Laura

Tu e la tua azienda: la Responsabilità Sociale d'Impresa (RSI o CSR)

grass-hands-eyes.jpg

Nell'ambiente imprenditoriale si sente sempre più parlare di Responsabilità Sociale d'impresa (o CSR, Corporate Social Responsibility nella versione inglese) che implica un approccio dell'impresa a 360 gradi.

Le aziende che adottano questa strategia impiegano parte dei ricavi nello sviluppo di attività artistiche, culturali, ambientali o di sostegno ai lavoratori o alla comunità in cui operano.

Questo approccio inclusivo non si limita alla generazione di profitti ma coinvolge tutti i soggetti che fanno parte del processo produttivo e si basa su 3 pilastri: economico, sociale e ambientale.

Laura

Tanti visi, una voce: i giorni del team di Debitoor

Se avete cercato di contattarci nei giorni 17 e 18 settembre o avete visto la comunicazione dell'assistenza su Facebook, saprete che siamo stati impegnati nelle attività di formazione in azienda.

I giorni di Debitoor o Team Days è il nome dell'iniziativa in cui siamo stati coinvolti per i giorni di mercoledì, giovedì e venerdì con lo scopo rafforzare e consolidare le nostre capacità di lavorare in gruppo .

La nostra sede centrale è a Copenaghen ma abbiamo diversi uffici locali nei diversi Paesi in cui siamo presenti perciò non siamo sempre tutti nella stessa camera.

Nonostante le distanze geografiche siamo sempre in contatto con i nostri colleghi ogni giorno ma la possibilità di incontrarsi faccia a faccia è sempre un piacere.

Laura

Finanziamenti agevolati per imprenditoria giovanile e femminile

case-coffee-cup-pc-mac.jpg

Il decreto dello Sviluppo Economico 140/2015 mette in essere il contenuto del Decreto Legislativo 185/2000 che promuove e sostiene la creazione di aziende di piccole aziende avviate da giovani o donne.

A questo scopo, è possibile accedere a dei finanziamenti a condizioni agevolate per un ammontare di massimo 1,5 milioni di euro che coprono più del 70% delle spese.

Il Ministero non ha ancora specificato le modalità e tempistiche della presentazione della domanda.

Laura

Riforma fiscale: tutti i cambiamenti

money-euros-coins.jpg

I decreti attuativi presentati dal Consiglio dei Ministri introducono dei cambiamenti ad alcuni aspetti del sistema fiscale.

Questo documenti sono ora al vaglio delle Camere prima della definitiva delega legislativa che dovrebbe avvenire entro fine settembre.

Laura

Valore del marchio e reputazione: la tua azienda agli occhi degli altri

camera-focus.jpg

Esistono moltissime aziende nel mondo che vendono prodotti e servizi che soddisfano determinati bisogni.

Tuttavia, non tutte sono popolari allo stesso modo o si equivalgono agli occhi dei clienti.

Quante volte comprando un prodotto hai preferito un marchio ad un altro oppure hai scelto un fornitore di un servizio invece che un altro per l'esperienza positiva che hai avuto?

Laura

Collaborazioni coordinate continuative e Jobs Act: cosa cambia

work-table-people-pc.jpg

Jobs Act è il nome della nuova riforma del lavoro che apporta modifiche e introduce novità in molti campi.

Questo provvedimento introduce una maggiore flessibilità per i lavoratori e le aziende e una tendenza verso la creazione di contratti a tempo indeterminato.

Il Jobs Act è ancora in via di approvazione e tutti gli articoli sono al vaglio della Camera e dovranno ricevere l'approvazione dei deputati per entrare in vigore.

Laura

Analisi di mercato e piani strategici: come rispondere ai segnali del contesto imprenditoriale

chess-piece-board-black.jpg

Per un'azienda è molto importante sfruttare al meglio le proprie risorse e adottare una strategia che massimizzi il loro potenziale.

Per fare in modo che questo accada, è necessario conoscere l'ambiente in cui si opera e abbinare la strategia vincente.

Tuttavia, bisogna tenere gli occhi aperti per prevedere, riconoscere e adattarsi ai cambiamenti che avvengono nel mercato.

Laura

Come creare un Business Plan?

graphs-mobile-plan-business.jpg

Il Business Plan è un documento importantissimo per il presente e il futuro della tua azienda perchè ti permette di avere un quadro chiaro delle tue risorse e di predire gli sviluppi futuri.

Questo è un passo fondamentale sia nei primi stadi di un'attività che in quelli di un'azienda già operativa e serve da bussola per procedere nella direzione giusta per raggiungere gli obiettivi prefissati.

Poichè le imprese si trovano ad operare in un ambiente in continuo cambiamento, anche il Business Plan non è statico ma dinamico e deve essere continuamente aggiornato e rivisto.

Laura

Sopravvivere alla crisi: capacità di recupero e performance

fighters.jpg

In periodi di crisi come quello che l'Italia sta attraversando è normale sentirsi scoraggiati e avere delle prospettive non rosee.

Tuttavia, non bisogna chiudersi in se stessi e assumere un atteggiamento disfattista ma affrontare con coraggio e determinazione le difficoltà e rinforzare la capacità di assorbimento degli shock.

Questa abilità di recupero e di flessibilità viene chiamata resilience in inglese ed è fondamentale per la sopravvivenza delle aziende in caso di crisi.

Laura

Privacy a lavoro: cosa cambia con il Jobs Act

man-finger-camera.jpg

Per un datore di lavoro è importante poter controllare l'operato dei dipendenti e assicurarsi che le ore lavorative siano utilizzate in modo produttivo ed efficiente.

Per molti l'ideale sarebbe poter spiare tutte le operazioni effettuate e poter aver accesso alle email inviate come un Grande Fratello.

Tuttavia, questo andrebbe contro le normative della Privacy e la legislazione prevede che il controllo degli impiegati sia lecito solo per ragioni ben precise e con l'autorizzazione di sindacati e della Direzione Territoriale del Lavoro (DTI).

Laura

Jobs Act: tutti i cambiamenti della nuova Riforma del Lavoro

man-work-business-office.jpg

Nell'ultimo anno, si sente spesso parlare di Jobs Act, della nuova Riforma del Lavoro e di tutti i cambiamenti che verranno apportati per migliorare il funzionamento del mercato del lavoro.

Dopo essere stati approvati dal Consiglio dei Ministri l'11 giugno, i decreti sono ora al vaglio del Parlamento e diverranno effettivamente operativi dopo l'approvazione dei decreti attuativi.

Puoi consultare il sito internet creato dal Consiglio dei Ministri per avere tutti i dettagli sulle riforme in atto.

Laura

Cos'è l'Inversione Contabile o Reverse Charge?

typing-machine.jpg

L'Imposta sul Valore Aggiunto (IVA) è un'imposta che viene applicata in caso di cessione di beni o servizi da parte di imprenditori, artigiani o liberi professionisti (soggetti passivi IVA) entro i confini dello Stato.

L'ammontare IVA deve essere addebitato al cliente dal fornitore, che dovrà a sua volta versarla all'Erario.

L'IVA viene pagata o detratta da ogni soggetto coinvolto nella produzione e nello scambio di beni o servizi e poi recuperata dalla somma pagata dal cliente, che rimane l'unico soggetto sui cui grava l'imposta.

Laura

Il modo di fare acquisti cambia: più visite online e meno negozi fisici

mobile-phone-screen-shop-online.jpg

L'utilizzo di Internet ha rivoluzionato il modo di vivere di miliardi di persone in tutto il mondo cambiando le abitudini dei consumatori e ampliando le possibilità di sviluppo delle aziende.

I consumatori si tengono informati sui prodotti a cui sono interessati e raccolgono molte informazioni prima di effettuare l'acquisto, comparando i prezzi e valutando le funzioni o i benefici offerti da diversi prodotti o servizi.

Anche le aziende si sono adattate ai cambiamenti, creando siti web per le loro attività e offrendo la possibilità di poter vedere i prodotti online, acquistare facilmente e ricevere gli acquisti direttamente a casa.

Laura

Tu e le decisioni importanti: come evitare le insidie della mente

woman-eyes-hands.jpg

Nella vita di un'azienda capita continuamente di dover prendere delle decisioni e di scegliere tra diverse alternative ed è importante cercare di scegliere la soluzione migliore, date le informazioni disponibili.

La mancanza delle informazioni, però, non è l'unico problema che influenza la qualità delle decisioni, ma una serie di trappole mentali possono confondere e fuorviare.

Tante volte utilizzando delle scorciatoie o basandoci su dati passati, inconsciamente alteriamo la visione reale delle cose e scegliamo delle soluzioni non ottimali.

Laura

Tu e la tecnogia in azienda: stai comodo e risparmia tempo

work-business-pc-notes-pen.jpg

La gestione di un'azienda richiede molto tempo e dedizione e copre le operazioni più disparate dai pagamenti di bollette, alle riunioni con i colleghi, alle ore passate a vagliare diverse opzioni e a prendere decisioni ai consulti con il commercialista o un legale.

Per un imprenditore o un professionista, che ha tempo limitato e molte cose da fare, è indispensabile trovare dei modi per ottimizzare il tempo, ridurre i tempi morti e concentrarsi sulle questioni più importanti.

A questo fine la tecnologia viene incontro ai professionisti abbattendo le barriere fisiche, digitalizzando, semplificando e automatizzando molte operazioni che in passato richiedevano necessariamente la presenza fisica.

Laura

L' azienda del futuro: niente capi e gerarchie

business-man-biscuit-filling-tie.jpg

Indipendentemente dall'organizzazione dell'azienda, che sia piatta o gerarchica, c'è sempre una cosa certa: ci sarà sempre qualcuno a prendere decisioni, a coordinare e a dirigere il lavoro.

Zappos, l'azienda americana che commercia in vestiario e calzature online mira a sconvolgere questa visione e a seguire una linea strategica completamente diversa.

Potrebbe interessart anche: Come creare un Business Plan

Laura

Tu e i tuoi collaboratori: l'unione fa la forza

men-shoes-legs.jpg

Il successo di un'azienda dipende da molti fattori che sono sia esterni che interni all'azienda.

Tra quelli interni, le risorse possedute sono molto importanti. Per risorse intendiamo oltre che i beni materiali anche le risorse umane, il capitale umano che oguno detiene e l'importante apporto che ognuno può contribuire.

L'organizzazione interna di un'azienda è molto importante così come la relazione esistente tra i colleghi e la presenza o l'assenza di strutture gerarchiche.

Laura

Tu e la tua impresa: che errori evitare

girl-crossed-arms.jpg

Il successo o il fallimento della tua azienda o del tuo lavoro dipende da molti fattori ed è importante limitare al minimo tutti gli errori che puoi facilmente controllare.

Ci sono infatti degli aspetti che puoi monitorare e modificare sin dall'inizio in modo che non abbiano effetti negativi sulla tua attività sia nel breve che nel lungo periodo.

Laura

Tu e la tua azienda: le regole d'oro per eccellere

woman-race.jpg

Quando si avvia una nuova attività o nella gestione di aziende di piccoli dimensioni, è importante avere chiari i propri obiettivi e ottimizzare le risorse disponibili.

Nel corso dello sviluppo, possono sorgere dei dubbi riguardo alle operazioni da fare, le condizioni del mercato possono cambiare e nuovi ostacoli possono presentarsi.

Per questo è necessario che l'azienda abbia non solo delle basi solide su cui fondarsi, ma anche un certo grado di flessibilità e adattabilità per assorbire gli eventuali cambi di rotta.

Laura

Finanziamenti e PMI: come funziona il microcredito?

sail-boat-sky.jpg

Il microcredito è uno strumento di sviluppo nato in Bangladesh come sostegno economico per i contadini disagiati. Questo modello si è diffuso anche nei paesi con economie sviluppate per offrire aiuto non solo ai soggetti indigenti ma anche per assistere le aziende di modeste dimensioni nel processo di sviluppo. Questa iniziativa è rivolta a tutti coloro (sia singoli individui che imprese) che non avendo garanzie per le banche, non hanno accesso ai finanziamenti offerti dagli istituti di credito.

Laura

Operare nel mercato europeo

chairs-stadium-people.jpg

Con la globalizzazione, il progressivo abbattimento delle barriere tra gli stati e lo snellimento dei processi burocratici, le distanze tra nazioni diventano sempre più relative e meno tangibili e per le aziende si aprono nuove prospettive di espansione oltre i confini nazionali.

Uno dei mercati più grandi e sicuramente il più vicino alla realtà italiana è quello dell'Unione Europea che offre numerose possibilità commerciali per gli stati membri.

Grazie all'estensiva legislazione europea volta alla creazione del mercato unico che promuove il libero movimento di persone, beni, servizi e capitale operare in Europa diventa sempre meno complesso e più immediato.

Laura

Quanto tieni a Debitoor?

Debitoor è stato progettato nel 2012 per rispondere ai bisogni e le necessità di lavoratori autonomi e piccole aziende. Fin dall'inizio è stato un programma facile e intuitivo che ha vantato un'ottima qualità del software e la possibilità di utilizzare il programma gratuitamente nella versione base.

Le versioni a pagamento, invece, offrono agli utenti delle funzioni avanzate che permettono di gestire la contabilità oltre che la fatturazione.

Creando il nostro modello, pensavamo che fosse possibile offrire un programma di fatturazione gratuito e illimitato e che lo sviluppo del prodotto sarebbe stato garantito dal bilancio dei clienti sui diversi piani.

Siamo arrivati ad un punto cruciale, in cui per poter continuare a migliorare il servizio e a far crescere il prodotto dobbiamo rinunciare al nostro piano iniziale di un programma completamente gratuito.

Laura

Mantieni la contabilità con Premium Pro

Vuoi tenere sotto controllo le tue entrate e uscite? Vuoi avere un rapporto del bilancio aggiornato? Il piano Premium Pro fa proprio al caso tuo!

Grazie a questo piano, sarà più facile presentare i documenti rilevanti alle autorità e condividere i tuoi dati con il commercialista.

Laura

Giorno sfortunato per Debitoor

Ieri pomeriggio intorno alle 16 abbiamo registrato un problema relativo ad un componente del sistema dei dati che ha reso Debitoor non disponibile per circa un'ora.

Questa e' la ragione per cui, se avete tentato di accedere a Debitoor durante quell'ora, avete atteso invano che la pagina si caricasse.

Dopo aver ripristinato il servizio, abbiamo scoperto un problema con le impostazioni di monitoraggio, responsabile del periodico riavvio dell'applicazione.

Come conseguenza, potreste aver avuto problemi ad accedere e uscire dal programma per circa mezz'ora.

Serena

Fatturazione elettronica verso le pubbliche amministrazioni

Devi fatturare a un ufficio della pubblica amministrazione? Dal 6 giugno 2014 l’unico modo per fatturare a questi enti è tramite fattura elettronica, chiamata FatturaPA. Se utilizzi il programma di fatturazione e contabilità Debitoor, non riuscirai a inviare questo formato di fattura, e ti spiego in dettaglio il motivo.

Serena

Il nuovo look di Debitoor

Nelle ultime settimane non ci siamo fatti sentire molto e questo è perchè tutto il team ha lavorato sodo per creare un nuovo sito web che siamo orgogliosi di presentarti.

Quando accedi al tuo account Debitoor per fatturare, invece di vedere questo:

Serena

Debitoor raggiunge 200 000 utenti: grazie del tuo supporto

Il raggiungimento di 200 000 utenti conferma la nostra dedizione nel realizzare un obiettivo: semplificare la fatturazione e la contabilità per i nostri utenti.

Continueremo a fare del nostro meglio per migliorare sempre di più il programma e rendere la contabilità un compito facile e piacevole.

Non è passato molto tempo da quando abbiamo celebrato il traguardo dei 150 mila utenti, e vogliamo ringraziarvi di cuore per il vostro supporto.

b-010-Celebriamo-200mila-utenti-15-04-2014.png

Serena

Da un esperimento a un programma di fatturazione leader nel mondo

Chris-message-2013.png

Il 2013 sta finendo e in molti modi ha superato le mie aspettative.

Lanciato in Germania all’inizio del 2012 come un piccolo esperimento e alcuni mesi dopo in Gran Bretagna, Debitoor ha celebrato il suo primo compleanno quest’anno.

Fin da subito, la missione era quella di creare una semplice soluzione per i piccoli imprenditori che considerano la contabilità solamente un rompicapo necessario. E il risultato è stato un successo.

Serena

La numerazione delle fatture da Gennaio 2014

Con l’anno nuovo non devi preoccuparti di dover ricominciare la numerazione delle tue fatture da 1. E questo Debitoor lo sa.

La legge di Stabilità ha modificato le regole di fatturazione lo scorso Gennaio 2013, e il comunicato stampa dell’Agenzia delle Entrate del 10 Gennaio 2013 chiarifica quali sono le modifiche dell’art. 21 riguardo la numerazione delle fatture.

La modifica ha l’obiettivo di allineare la pratica italiana a quella comunitaria, che non richiede di ricominciare la numerazione delle fatture ogni anno solare. Il requisito fondamentale è che la numerazione distingua in modo univoco la fattura.

Nuova-numerazione-2014.png

Serena

5 motivi per cui il programma di fatturazione è meglio di Word ed Excel

0011-it-foglio-excel-croce-2013-10-151.pngSe hai scaricato un modello di fattura per MS Word o Excel saprai che utilizzando la funzione di “copia e incolla” e tanta pazienza, potrai creare fatture per la tua attività. Inoltre, potrai aggiungere il tuo logo e cambiare lo stile della fattura, completare le informazioni necessarie e salvare il documento, per riutilizzarlo per la prossima fattura.

Se hai già questi programmi installati per altri motivi o stai usando una versione di prova, puoi creare la tua fattura in Word o in Excel gratuitamente. Che cos’altro manca?

Dovresti chiederti se sia il caso di usare un modello di fattura e sovrascrivere il file per ogni nuova fattura, oppure usare un programma di fatturazione, come Debitoor, che ti semplifica il lavoro.

Serena

Cambio dell'aliquota Iva

Ti stai chiedendo cosa succede dal 1 luglio quando ci sarà l’aumento Iva? Pensiamo a tutto noi! Puoi stare tranquillo, Debitoor sarà pronto per fare fatture con la nuova aliquota.

Dal 1 luglio il programma di fatturazione Debitoor si adeguerà al cambiamento di aliquota come previsto dalla Legge di Stabilità 2013.

La decisione arriva dopo contestazioni e insicurezza, ma il risultato è quello pianificato da tempo: l’aliquota ordinaria cambia dal 21% al 22%.

0002-it-cambio-IVA-2013-06-20_mini.jpg

Serena

Il programma di fatturazione gratuito

Debitoor è il programma di fatturazione che ti permette di creare le tue fatture in modo veloce e semplice perché è intuitivo e professionale, ed è gratuito!

Puoi archiviare informazioni e avere la tua lista di clienti, prodotti e acquisti per controllare sempre il tuo business. Quando una fattura è pronta, la puoi stampare o mandare al cliente in un clic, anche dal tuo cellulare!

Infatti Debitoor è disponibile anche in versione mobile sul tuo smartphone, ovunque ti trovi. Il programma ti dà la possibilità di creare note di credito, cancellare le fatture, personalizzare il modello di fattura con il tuo logo o con un messaggio personale, e molto altro.

Programma di fatturazione e contabilità per PMI e autonomi Debitoor by SumUp