Tutti gli articoli

"Cloud su cloud": ecco come funziona Debitoor

Debitoor è stato ideato fin dall’inizio per funzionare nella nuvola informatica di internet, la cosiddetta cloud e, proprio per la sua appartenenza alla categoria di applicazioni web completamente eseguite nel browser, può essere considerato un prodotto cloud.

Inoltre l’applicazione è stata sviluppata basandosi su altri prodotti cloud come Amazon Web Services (AWS), Loggly, Github, Google Analytics ecc. Questa sovrapposizione è il motivo per cui ci riferiamo a Debitoor come un prodotto “cloud su cloud”.

Accessibilità garantita

Nella progettazione del prodotto, abbiamo prestato particolare attenzione al modo in cui Debitoor deve essere amministrato. Nella piattaforma di Debitoor ci siamo assicurati di riflettere la nostra esperienza decennale nel mantenere applicazioni online funzionali per milioni di utenti.

Usando la solida struttura di AWS abbiamo costruito un sistema che assicura la massima accessibilità grazie all’utilizzo di tre centri di ridondanza e alla funzionalità di failover automatico. Questo significa che tutti i dati sono duplicati in tre ambienti fisicamente diversi, e se uno di questi diventa inutilizzabile, ci possiamo appoggiare istantaneamente a un altro ambiente, senza che ciò influisca sugli utenti.

Debitoor-on-cloud1.png

Inoltre, abbiamo introdotto la possibilità di aumentare le risorse del sistema in maniera automatica, in modo da poter gestire le variazioni del numero di utenti connessi o delle richieste, specialmente durante le ore d’ufficio quando molti clienti stanno usando il programma contemporaneamente.

Questo permette l’aumento automatico delle risorse del sistema, che significa che possiamo continuamente aggiungere server in caso di necessità, permettendoci di aumentare le prestazioni del sistema e assicurarne il regolare funzionamento.

Abbiamo anche progettato un sofisticato sistema indipendente che monitora la condizione dei server e ne avvia dei nuovi nel caso uno non funzioni. In questo modo riusciamo ad assicurare la massima disponibilità e reattività di Debitoor.

Metodi e tecnologia innovativa

Seguendo il nostro metodo DevOps, che assicura l’integrazione fra il lavoro di sviluppo e di amministrazione del software, abbiamo fatto in modo di poter aggiornare il codice di Debitoor senza influire sugli utenti, che possono continuare a lavorare mentre noi installiamo gli ultimi aggiornamenti. La procedura é talmente sicura che possiamo aggiornare il software più volte al giorno se necessario.

Debitoor è stato programmato interamente partendo da zero e usando le ultime tecnologie cloud, come HTML5 e Node.js. Grazie alla nostra lunga esperienza di verifiche dei conti informatici, Debitoor utilizza un sistema di controllo d'avanguardia per asssicurare che i dati di ogni singolo cliente siano preservati in modo sicuro.

In conclusione, il setup di Debitoor può gestire il crescente numero di utenti del sistema, tenendo al sicuro i dati e riesce allo stesso tempo ad aggiungere continuamente nuove funzioni e aggiornamenti, grazie alla sua infrastruttura “cloud su cloud”.

Articolo originariamente scritto da Jens Sørensen, Direttore tecnico

Programma di fatturazione e contabilità per PMI e autonomi Debitoor by SumUp

La tua privacy è importante per noi

Quando accedi a questo sito o utilizzi una delle nostre applicazioni mobili, potremmo raccogliere automaticamente informazioni come dati standard e identificatori per scopi statistici o di marketing. Puoi acconsentire al trattamento per queste finalità configurando di seguito le tue preferenze. Se preferisci rinunciare, puoi in alternativa scegliere di negare il consenso. Tieni presente che alcune informazioni potrebbero essere conservate lo stesso dal tuo browser poiché sono necessarie per il funzionamento del sito.