Tutti gli articoli

L’importanza del marchio

“Come fa ad essere gratuito questo programma?” è la domanda che spesso mi viene chiesta quando introduco Debitoor ai nuovi clienti. E se te lo stai ancora chiedendo, puoi trovare la risposta nel nostro sito web.

In ogni modo, ho pensato di approfondire questo aspetto e spiegarti quanto è importante il branding nelle fatture.

No-Branding-sulle-fatture.png

L’effetto del passaparola

Se sei un utente delle versione gratuita avrai notato la dicitura ‘Creato con www.debitoor.it’ sul lato delle tue fatture finalizzate o delle offerte. Prendi una fattura e controlla, è una piccola scritta grigia sulla sinistra del documento.

Questo è uno degli esempi di come Debitoor usa il suo marchio per spargere la voce, quasi come fosse una tua raccomandazione. Se il tuo cliente è colpito dalla qualità della fattura che riceve, potrebbe pensare di provare lui stesso Debitoor.

Se invece hai scelto la versione Premium di Debitoor non avrai la dicitura sul lato delle tue fatture.

Molti utenti, specialmente coloro che hanno a che fare con la creatività e il design, preferiscono avere solo il loro marchio sulla fattura perché rappresenta il loro lavoro. Per questo sono passati alla versione Premium di Debitoor dove non appare il marchio Debitoor.

Il messaggio nell’e-mail

Quando il tuo cliente riceve la fattura via e-mail, arriva da [email protected] (ma se risponde al messaggio viene inviato alla tua e-mail). C’è un breve messaggio alla fine dell’e-mail: “Spedito usando Debitoor”. Anche questa dicitura ha lo stesso effetto della precedente: far notare il marchio Debitoor attraverso la tua raccomandazione ‘involontaria’.

Nessuna pubblicità fastidiosa

Non c’è altro, come ben sai. Non troverai nessuna pubblicità irritante, nessuna restrizione seccante o filigrane di testo nella tua fattura. Abbiamo scelto una strategia di branding semplice, ma efficace.

L’effetto del passaparola e le tue raccomandazioni ci hanno fatto arrivare dove siamo oggi. Riceviamo spesso complimenti per il design delle fatture semplice e professionale. E per ora rimarrà così.

E tu come fai conoscere il tuo marchio?

Alcune modifiche della fattura che possono aiutarti a far riconoscere il tuo marchio sono:

  • se lavori nel campo creativo, crea un logo diverso dal solito, con un design pulito oppure un logo sofisticato, ma sempre non esageratamente strano
  • inventa un messaggio originale che si sposi bene con il tuo marchio e aggiungilo in fondo ad ogni fattura. Quando il cliente vedrà una tua fattura penserà al messaggio, e viceversa (pensa ad esempio a ‘Dove c’è Barilla c’è casa’)
  • lascia una nota personale per ogni cliente in ogni fattura per sorprenderlo ogni volta. Aspettera la prossima fattura per leggere il nuovo messaggio
  • stampa le tue fatture su carta personalizzata e usa buste con il tuo marchio. Usa uno stile originale.

Come vendi il tuo marchio?

Programma di fatturazione e contabilità per PMI e autonomi Debitoor by SumUp

La tua privacy è importante per noi

Quando accedi a questo sito o utilizzi una delle nostre applicazioni mobili, potremmo raccogliere automaticamente informazioni come dati standard e identificatori per scopi statistici o di marketing. Puoi acconsentire al trattamento per queste finalità configurando di seguito le tue preferenze. Se preferisci rinunciare, puoi in alternativa scegliere di negare il consenso. Tieni presente che alcune informazioni potrebbero essere conservate lo stesso dal tuo browser poiché sono necessarie per il funzionamento del sito.