Tutti gli articoli

Personalizzazione del modello di fattura: tutti i modelli

Diverse volte abbiamo parlato dell'importanza della personalizzazione del modello di fattura e oggi vogliamo guidarti nella scelta del modello più adatto alla tua attività.

Sul programma di fatturazione Debitoor, infatti, hai a disposizione diversi modelli e altre opzioni aggiuntive per personalizzare ulteriormente il documento.

Se il tuo piano include questa funzione puoi accedervi in pochi passi. Precisamente, dopo

Conosci te stesso e il modello di fattura adatto alla tua attività

Il modello di fattura che ti viene assegnato come predefinito è quello gratuito che non ti permette alcuna possibilità di personalizzazione.

Se vuoi emettere una fattura che abbia una struttura simile ai modelli cartacei puoi scegliere il modello Classic che riporta i dati di emittente e ricevente nella parte alta della fattura e la possibilità di aggiungere il logo nell'intestazione.

Modello Classic su Debitoor programma di fatturazione

Se invece, avere questa struttura ma vuoi mettere in risalto i dati del destinatario e usare un modello comunque semplice con qualche piccola variazione di colore e struttura puoi optare per il modello Standard, quello Elegante o Semplificato.

Modelli Standard, Elegante e Semplificato su Debitoor programma di fatturazione

Se nella tua intestazione vuoi delle immagini che occupino parte o tutta la parte superiore puoi optare per il modello Blocchi o Immagine intera.

Modelli di fattura Blocchi e immagine intera su Debitoor programma di fatturazione

Se non riesci a scegliere quale modello utilizzare per la tua attività puoi leggere un articolo guida in merito.

Opzioni di personalizzazione per modello di fattura

Oltre a poter cambiare la struttura del documento puoi anche ulteriormente personalizzare la fattura attivando o disattivando eventuali voci come:

  • l'indirizzo del mittente
  • il numero del cliente
  • il numero del prodotto
  • la colonna quantità
  • unità
  • prezzo
  • l'immagine dei prodotti
  • la percentuale IVA applicata ai singoli prodotti o servizi
  • il campo di firma

dalla sezione Opzioni a destra della pagina. I cambiamenti sono globali e vengono applicati a tutti i documenti creati.

Cosa devi fare invece se vuoi attivare o disattivare l'IVA, la ritenuta d'acconto o la rivalsa? In questo caso, siccome si tratta della parte fiscale delle fatture devi andare alle Impostazioni (la rotellina in altro a destra nella homepage del conto), scegliere Impostazioni dal menù a discesa e attivare o disattivare queste voci dalla sezione Tasse e registrazione.

I cambiamenti vengono salvati in automatico ma non vengono applicati in automatico ai documenti creati prima della data del cambiamento. Se vuoi che queste voci vengano inserite in delle fatture devi:

  • andare su questi documenti
  • aprirli
  • cliccare sul pulsante Altro e poi Modifica e Salva.

In questo modo il documento viene aggiornato all'ultima versione.

Programma di fatturazione e contabilità per PMI e autonomi Debitoor by SumUp