Titolari partita IVA: Le scadenze fiscali di Dicembre 2018

Il tuo programma di fatture ti aiuta a ricordare tutti gli obblighi e le scadenze di questo mese.

Immagine sveglia per le scadenze di dicembre 2018, debitoor programma di fatture

17 Dicembre, fattura differita

La scadenza è fissata per il 15, ma essendo un sabato slitta al primo giorno lavorativo, il 17. Entro questa data va effettuata l’emissione e la registrazione di tutte le fatture differite relative a beni o servizi prestati nel mese di Novembre 2018.

Inoltre vanno registrate tutte le fatture di beni consegnati risultanti dai documenti di trasporto o da altri documenti idonei nel mese di Novembre 2018.

La fattura dovrà contenere la data e il numero indicati nel documento di riferimento. Per le prestazioni di servizi tra gli stessi soggetti basterà una sola fattura riepilogativa.

17 Dicembre, commercianti al minuto

Registrazione nel registro dei corrispettivi, che può essere anche cumulativa, di tutte le operazioni per cui è stato rilasciato uno scontrino fiscale o la ricevuta fiscale nel mese di Novembre 2018.

Nel caso tu sia un sostituto di imposta, devi versare gli importi delle ritenute applicate alle tue fatture nel mese di Novembre 2018.

27 Dicembre, Intrastat e IVA

Data ultima per presentare il modello Intrastat, con gli elenchi riepilogativi delle attività di compravendita di beni o servizi all’interno dell’Unione Europea. Ricordiamo l’obbligo di essere iscritti all’elenco VIES per presentare il modello Intrastat.

Per tutti i contribuenti soggetti all’obbligo di liquidazione o versamento IVA mensile o trimestrale, Il 27 Dicembre è il l’ultimo giorno per effettuare il versamento dell’acconto IVA 2018 tramite la compilazione del modello F24

31 Dicembre, imposta di bollo, regime forfettario, IRPEF e IRAP

Entro il 31 dicembre, tutti i soggetti a imposta di bollo virtuale, dovranno versare la sesta rata bimestrale relativa alla dichiarazione del 31 gennaio 2018.

Tutti coloro che applicano il regime forfettario agevolato, dovranno provvedere alla regolarizzazione, mediante ravvedimento, della seconda o unica rata sostitutiva dell’IRPEF e dell'IRAP per l’anno 2018, non effettuato entro il 30 Novembre, quindi con annesse sanzioni. Questa operazione andrà eseguita tramite modello F24.

Ultimo giorno per la regolarizzazione, tramite ravvedimento nel modello F24, della rata di acconto IRPEF e IRAP 2018, non effettuata entro il 30 Novembre, quindi con annesse sanzioni.

Scritto da MarcoMarco, 6 Dicembre 2018 in Fisco e imposte

Programma di fatturazione e contabilità per PMI e autonomi